Rimani sempre aggiornato sulle notizie di vittoriadaily.net
Diventa nostro Fan su Facebook!
Spazio Aperto è uno spazio offerto alla città, alle associazioni, agli enti, a quanti intendono partecipare alla vita sociale e culturale del territorio. Scopri di più.

"Mai dire Mai": Marco Di Stefano e Tanya Khabarova incontrano la città di Amandola

Il Teatro della Comunità "quale strumento di pace"

| di redazione
| Categoria: Arte | Articolo pubblicato in Spazio Aperto
STAMPA
printpreview

Il 28 dicembre è una data importante per Marco Di Stefano e TanyaKhabarova. Un invito raccolto con piacere da parte del attuale sindaco Adolfo Marinangeli già collaboratore del Festival Internazionale del Teatro e Cinema di Amandola e dal giovane assessore musicista Giacomo Piccinini. Coltiviamo tutti un sogno, ossia ridare vita con rinnovato entusiasmo e idee e collaborazioni al grande Festival e al Teatro della Comunità che per circa 20 anni ha ispirato intere generazioni in tutto il mondo! Si davvero ovunque a Parigi, a Londra, a New York, a Madrid, a Barcellona, a San Pietroburgo, a Buenos Aires. Il progetto del Festival è stato apprezzato, spesso riprodotto. Adesso speriamo sia arrivato il momento di riprenderci ciò che è nostro e che appartiene alla comunità di Amandola senza il contributo di decine di cittadini amandolesi e visitatori entusiasti. Le edizioni passate confortate da una partecipazione incredibile non avrebbero avuto luogo. Il 28 dicembre parleremo a cuore aperto perchè il festival era una vera avventura piena di emozione pura e racconteremo insieme. Ci racconteremo cosa era il festival e perchè è importante proprio adesso riproporlo come strumento di pace, conoscenza, cultura, apertura. Ai venti di guerra che spirano vicino si deve rispondere con azioni di pace. Il festival si propone questo: di essere un punto di riferimento per le nuove generazioni e di essere un contributo alla salvaguardia e valorizzazione di tutta la comunità dei meravigliosi monti sibillini ..i Monti Azzuri, come scriveva Leopardi. Non mancate il 28 dicembre in Amandola al teatro La Fenice ore 21.15 ingresso libero fino a esaurimento posti. www.teatrodellacomunita.com P.S. nell’occasione molte persone che hanno partecipato al festival appena felicemente concluso a Macerata presenzieranno all’evento per proporre un gemellaggio possibile tra Così vicino, così lontano… Macerazione Atto 13 e il Festival Internazionale del Teatro e del Cinema di Amandola, che speriamo poter realizzare questa prossima estate. BUON NATALE A TUTTI..DA TANYA KHABAROVA E MARCO DI STEFANO.. Pace..

redazione

Contatti

redazione@vittoriadaily.net
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK