Rimani sempre aggiornato sulle notizie di vittoriadaily.net
Diventa nostro Fan su Facebook!

NESSUNA INTERFERENZA: il prossimo 25 Luglio a Genova Pegli...Oltrepassando la Musica!

Intervista al Duo artistico

| di Concita Occhipinti
| Categoria: Arte
STAMPA
printpreview

Vittoriadaily vi presenta: Nessuna Interferenza!! Oltrepassare la Musica...!

Chi sono? Andiamo a scoprirlo insieme!

Il progetto - Nessuna Interferenza – nasce nel 2009 da un incontro tra il chitarrista Fulvio Semenza E la cantante Ester Carlucci. Dopo anni di collaborazioni con gruppi o studi ( Ester già a 17 anni Collaborava con Aldo De Scalzi nella realizzazione di colonne sonore .

Fulvio nel 2011 aveva fatto un primo cd solo musicale fatto di una sola chitarra). Avevamo suonato in molti locali della nostra zona sin da ragazzi con decine di gruppo diversi ma quando ci siamo conosciuti è scattato quel qualcosa in più eabbiamo sentito il bisogno di creare storie musicali tutte nostre servendoci solo di una chitarra e di una voce, senza effetti o basi da qui il nostro nome Nessuna Interferenza.

Nel 2013 in un locale Ligure incontrammo Maristella Gallotti, conduttrice ed autore Della trasmissione Italia Amica ed in poco tempo ci trovammo nella sua trasmissione e subito dopo Al Palafiori di Sanremo sempre con Italia Amica al dopo festival nel 2014 e 2015 dove abbiamo conosciuto il Maestro Angelo Avarello che ci strinse la mano proponendoci la sua etichetta discografica e la produzione insieme a Maristella Gallotti.

Intervista al Duo:

Parlateci del vostro ultimo progetto discografico...

Il nostro progetto discografico nasce dall’esigenza di raccontarsi, di far sentire quel che si ha dentro, sia nei momenti di sofferenza e dolore ma anche delle gioie che la vita ci offre. Ci entusiasmava l’idea di un disco acustico fatto di una sola chitarra e di una voce, ma l’incontro Con il maestro Angelo Avarello ci ha dato decisamente una luce nuova.

Qual è fino ad oggi il brano che vi ha dato più soddisfazione in ambito professionale?

Difficile dire quale sia il brano preferito, come è difficile preferire un figlio ad un altro. Ognuna di queste canzoni nasce da forti sentimenti. Musicalmente parlando, è sicuramente travolgente sentire Un pezzo nato con una sola chitarra, diventare poi un vortice di emozioni musicali. Ed è proprio quel che Angelo Avarello ha saputo fare conl’arrangiamento Del brano “ Un po’ più in la “. Questo ci ha dato nuovi entusiasmi e grandi speranze.

Il vostro prossimo impegno artistico?

Il nostro prossimo impegno sarà il 25 Luglio a Genova Pegli per l’apertura del concerto Dei TheBeatbox la cover – band ufficiale dei Beatles riconosciuta oramai a livelli internazionali. 4 Si può nascere predisposti verso il canto o verso la musica, ma senza una giusta impostazione Che solo un insegnante può dare, nessuno riuscirebbe a sfruttare le proprie qualità. Quindi un grande grazie a chi insegna e lo fa davvero con arte e cuore. 5 Per entrambi la musica ha avuto un ruolo basilare. E’ sempre stato il gioco più bello, e lo è rimasto sino ad oggi. Senza la musica, senza il canto tutto si fermerebbe.

Concita Occhipinti

Contatti

redazione@vittoriadaily.net
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK