Rimani sempre aggiornato sulle notizie di vittoriadaily.net
Diventa nostro Fan su Facebook!

La "ricetta" del Village Music Academy conquista genitori e ragazzi!

Settima edizione: l'appuntamento annuale con Musica e Arte

| di Concita Occhipinti Uff.Stampa
| Categoria: Arte
STAMPA
printpreview

Lo ricordiamo: il Village Music Academy nasce nel 2010 dall’incontro tra il Maestro Vincenzo Capasso, noto autore discografico e da più di vent’anni inserito in questo ambiente, e l’Avv. Concetta Petti, Manager di artisti emergenti, esperta in diritto d’autore e relatore di Area Sanremo. Si tratta di un’ “Accademia nazionale dello spettacolo” che svolge un’ attività di scouting, di formazione attraverso lezioni con docenti big, di promozione attraverso l’inserimento in casting, musical e live di carattere nazionale di artisti emergenti.

Il programma ha previsto come sempre lezioni con docenti big di fama nazionale tra i quali: Charlie Rapino ( talent scout e giudice di “AMICI”I, Fabrizio Berliniconi ( Autore Mediaset), Simone Ripa ( ballerino da “Ballando con le stelle ), Nuna Shoesmhit ,Matteo Tateo ( editore e produttore discografico), Carlo Gallo ( produttore radio/tv), Luca Bechelli ( arrangiatore), Luigi Loper ( conduttore sky/mediaset e docente di dizione), Nicola Auletta ( regista teatrale), Alessandra Alemanno ( vocal coach), Luciano Ursi Si sono vissuti momenti di grande sfida, mantenendo naturalmente la chiave artistica, come il serale organizzato con gioco a squadre capitanate dall’avv. Concetta Petti e dal maestro Vincenzo Capasso ( gli artisti entrano in gioco e si sfidano ciascuno nelle proprie discipline di appartenenza ( canto, danza e recitazione) al cospetto di una giuria di qualità , il tutto diretto dal grande regista Rino Cirillo e la sua assistente Angela Lavanga.

Si è partecipato anche al casting fiction per progetto cinematografico “ Gli angeli al servizio della legge” cosi come al casting per film di Simone Ripa ballerino di fama nazionale da ultimo anche a “ballando con le stelle”.

L'entusiasmo e la partecipazione di artisti provenienti da Campania, Lazio, Puglia, Sicilia, Toscana, Triste ha toccato vette di altissimo gradimento.

Si respiravano momenti di commozione alternati ad altri di grande entusiasmo.

Insomma, la "ricetta" del Village ha fatto centro ancora una volta ... ma come sempre hanno vinto la professionalità e la competenza!

 

Concita Occhipinti Uff.Stampa

Contatti

redazione@vittoriadaily.net
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK