Rimani sempre aggiornato sulle notizie di vittoriadaily.net
Diventa nostro Fan su Facebook!
Spazio Aperto è uno spazio offerto alla città, alle associazioni, agli enti, a quanti intendono partecipare alla vita sociale e culturale del territorio. Scopri di più.

"In politica vince il gioco di squadra"

Il Sindaco Moscato continui ad essere un buon leader

| di Antonio Prelati
| Categoria: Associazioni | Articolo pubblicato in Spazio Aperto
STAMPA
printpreview

Dopo un anno di amministrazione è tempo di fare bilanci e di dire quello che ha funzionato e quello che invece deve essere in qualche modo migliorato. Il direttivo dell’associazione “Spazio Aperto” interviene nel dibattito pubblico sull’operato del sindaco Giovanni Moscato e della sua squadra a 12 mesi dall’insediamento. “Innanzitutto –esordisce il presidente dell’associazione Antonio Prelati- dobbiamo informare la cittadinanza che l’assessore Paolo Nicastro, nominato in quota “Spazio Aperto” si è dimesso dalla nostra associazione già da qualche settimana attraverso una lettera che giudichiamo ingenerosa nei confronti dell’intero gruppo che lo ha proposto tra i papabili nomi della Giunta. In questi mesi siamo stati attenti osservatori di quello che l’Amministrazione Comunale ha compiuto: se la raccolta differenziata è l’emblema di un cambio di passo rispetto al passato non possiamo tacere che in questo primo anno il primo cittadino non ha coinvolto “Spazio aperto” e solo in questi giorni abbiamo avuto la possibilità di avere un confronto a Palazzo Iacono con il sindaco Moscato. Ad oggi dunque Spazio Aperto non è rappresentato in Giunta mentre con le dimissioni dal movimento da parte dell’avvocato Paolo Picci, componente del Nucleo di Valutazione, a livello amministrativo non vi è alcuna rappresentanza”. Prelati ricorda che l’associazione è stata tra i primi sostenitori della candidatura dello stesso Moscato, convinti che fosse la persona giusta per il cambiamento e sposando l’idea di un progetto civico che andasse oltre i tradizionali schieramenti. “Ad oggi –prosegue Prelati- non ci pentiamo di questa scelta ed anzi ne rivendichiamo, insieme a pochi altri, la primogenitura. Grazie a questo progetto civico, la città di Vittoria ha avuto la possibilità di cambiare. Al primo cittadino però chiediamo adesso di essere un capitano coraggioso e un vero leader: senza il gioco di squadra non si va lontano e si rischia anzi di disperdere il lavoro fatto e di disgregare energie e risorse umane”. I componenti del direttivo chiedono maggiore collegialità e coinvolgimento nelle prossime scelte amministrative. “Spazio Aperto –conclude Prelati- continua come ha fatto in questi mesi ad essere attiva sul territorio con iniziative politiche e non solo. Siamo a disposizione della Città e dell’Amministrazione che con tanto entusiasmo abbiamo sostenuto ma nessuno pretenda che il nostro gruppi avalli decisioni e scelte importanti senza un confronto preventivo che riguardi tutte le forze politiche di maggioranza, sia presenti in Consiglio comunale sia al di fuori. Il nostro auspicio per il futuro è appunto quello di un maggiore coinvolgimento delle energie positive esistenti in città fra cui “Spazio aperto” che sin dall'inizio, senza pretesa alcuna, ha offerto la propria collaborazione propositiva all'amministrazione”.

Antonio Prelati

Contatti

redazione@vittoriadaily.net
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK