Rimani sempre aggiornato sulle notizie di vittoriadaily.net
Diventa nostro Fan su Facebook!

Ennesimo attentato alla cosa pubblica, parla il sindaco Moscato

"Come sempre non chiniamo la testa"

| di Redazione
| Categoria: Attualità
STAMPA
printpreview

A seguito del raid vandalico alla sala consiliare Carfì, il sindaco di Vittoria, Giovanni Moscato, ha scritto il suo pensiero e lo ha fatto sulla sua pagina Facebook personale. Ecco qui le parole del primo cittadino di Vittoria: 

"Durante questi due anni abbiamo subito il furto e e il danneggiamento dei pulmini per i disabili, l‘incendio di parte del canile, furti negli uffici dei servizi sociali, l‘apertura delle gabbie nel canile con alcuni esemplari morti, il danneggiamento all’esterno della scuola Vittoria Colonna e adesso per ultimo il tentato incendio con benzina del consiglio comunale. L’ennesimo atto criminale contro la città. Stavolta hanno preso di mira le istituzioni, un gesto gravissimo che umilia e offende i vittoriesi. Questo è il frutto di un ambiente inquinato anche da alcuni irresponsabili che con la bava alla bocca aizzano i peggiori istinti. Come sempre non chiniamo la testa e andiamo avanti oppenendo alla rabbia il nostro duro lavoro. Oppenendo alla criminalità la voglia e l’impegno per fare rispettare le regole".

Redazione

Contatti

redazione@vittoriadaily.net
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK