Rimani sempre aggiornato sulle notizie di vittoriadaily.net
Diventa nostro Fan su Facebook!

Sospese le licenze alla sala giochi di Claudio Cicciarella, a Vittoria

Arrivano i provvedimenti del Questore di Ragusa, a pochi giorni dall'arresto

| di Redazione
| Categoria: Attualità
STAMPA
printpreview

Scattano i provvedimenti amministrativi del Questore di Ragusa, Giuseppe Gammino, a seguito dell’operazione antidroga della Polizia di Vittoria e della Squadra Mobile di Ragusa, condotta in collaborazione con il reparto prevenzione crimine e le unità cinofile di Catania, e che ha portato, lo scorso 30 ottobre, all’arresto del vittoriese Claudio Cicciarella, socio e gestore di una sala giochi.

L’uomo, come si ricorderà, era stato arrestato in flagranza di reato per produzione, traffico e detenzione di sostanze stupefacenti ai fini dello spaccio e non aveva esitato ad ingoiare della cocaina pur di sfuggire alle manette. Adesso il Questore ha deciso per la revoca della licenza per l’installazione dei videogiochi all’interno della sala giochi, che ufficialmente risulta come circolo privato, e per la sospensione per 15 giorni della licenza di somministrazione di alimenti e bevande nel locale stesso.

“Tali provvedimenti di natura cautelare – si legge in una nota della Questura – si sono resi necessari per sradicare una situazione di illegalità determinatasi, oltre che per la commissione del reato per il quale si è giunti all’arresto, anche perché il circolo in questione era divenuto la base operativa dell’attività di spaccio di sostanze stupefacenti e luogo di abituale ritrovo di pregiudicati locali e di cittadini stranieri dediti a vari illeciti penali”.

Redazione

Contatti

redazione@vittoriadaily.net
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK