Rimani sempre aggiornato sulle notizie di vittoriadaily.net
Diventa nostro Fan su Facebook!

Nella fuga tentava di speronare l'auto della Squadra Mobile, arrestato un algerino

Durante la folle corsa disperde 1500 grammi di "hashish" gettati dal finestrino

| di Concita Occhipinti
| Categoria: Attualità
STAMPA
printpreview

Rocambolesca corsa verso una libertà che non arriverà.

Grazie alla Polizia di Stato e la Squadra Mobile è stato arrestato Tigharsi Kamel, un algerino che "sfamando" le organizzazioni criminali dedite al traffico di stupefacenti, pensava con la sua folle corse di poter fuggire e continuare a spacciare tranquillamente.

Riassumiamo : alle 14 di sabato pomeriggio, proprio mentre gli agenti stavano controllando un acquirente che aveva appena comprato della droga nei pressi del bar “Carmelo” a Santa Croce Camerina, sopraggiungeva Tigharsi alla conduzione della sua auto, che alla vista dei poliziotti fermi sul ciglio della strada, frenava bruscamente.

All'alt intimato da uno dei poliziotti il criminale si dava alla fuga e con essa nasceva un pericoloso inseguimento tra le serre e lungo le strade di Santa Croce. Da lì la folle corsa e le manovre rocambolesche, ma chiesti i rinforzi di altre due pattuglie in quel momento impegnate a Comiso e nonostante un’altra auto della Squadra Mobile avesse chiuso la strada al fuggitivo, questi si lanciava in una folle corsa contro il veicolo speronandolo per non arrestare la fuga.

L'abilità dei poliziotti alla guida hanno permesso di "stringere" l'uomo che non avendo scampo si è arreso.

Il criminale è stato condotto negli uffici della Squadra Mobile presso la Questura di Ragusa, dove dopo le formalità di rito e l’identificazione da parte della Polizia Scientifica, è stato accompagnato presso il carcere di Ragusa.

Concita Occhipinti

Contatti

redazione@vittoriadaily.net
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK