Rimani sempre aggiornato sulle notizie di vittoriadaily.net
Diventa nostro Fan su Facebook!

Scuderi e Corpo ausiliario di Protezione Civile "d'accordo". Il Commissario D'Erba ha garantito fondi deliberati.

Buonvicino: periodo rosso. Scuderi: sbloccare impasse.

| di Redazione
| Categoria: Attualità
STAMPA
printpreview

“La commissione prefettizia del Comune di Vittoria si adoperi per verificare quali le ragioni che hanno impedito al corpo ausiliario di Protezione Civile ‘Giuseppe Caruano’ di intervenire in situazioni considerate a rischio, come l’incendio verificatosi martedì ai piedi della villa comunale, nella vallata dell’Ippari”. A sollevare la questione è Giuseppe Scuderi di Idea Liberale che aggiunge: “se è vero che gli operatori sono stati costretti a rimanere fermi perché le polizie assicurative dei loro mezzi d’intervento sono scaduti da tempo, sarebbe un fatto gravissimo, che merita di essere denunciato e su cui non si può sottacere oltre. Non ci voglio ancora credere – sottolinea Scuderi– e per questo motivo mi appello alla commissione prefettizia affinché non solo verifichi ma si adoperi di conseguenza per garantire le dovute risposte a chi vuole fornire un valido contributo in questo ambito ma non è messo nella condizione di poterlo fare.

Riteniamo che da Palazzo Iacono dovrebbero arrivare risposte sollecite per quanto concerne questo settore che, non dimentichiamolo, ha a che vedere con la tutela della sicurezza di ciascuno di noi. Tra l’altro, il corpo ‘Caruano’ ha sempre agito con grande attenzione, rispettando le regole, facendosi in quattro per la collettività vittoriese. Non si capisce il motivo per cui, per mere questioni burocratiche, in fondo le possiamo definire tali, gli operatori siano costretti a rimanere appiedati. Auspico che ci si possa dare da fare in tale direzione ed attendo che i riscontri richiesti possano essere tempestivi così da sbloccare questa antipatica impasse”.

"Stiamo vivendo questo periodo che possiamo definire 'rosso', visto che siamo al rosso- ha dichiarato il dirigente della Protezione Civile, Giovanni Buonvicino. Questi ritardi  nell’erogazione delle somme da parte degli enti locai (tra cui il Comune di Vittoria) ci impediscono di pagare l'assicurazione ai mezzi, ma anche quelle dei volontari. Non si tratta di grosse somme, ma  per noi sono vitali. Mercoledì- racconta Buonvicino- abbiamo avuto un incontro con il commissario D’Erba ed abbiamo avuto rassicurazioni circa il suo interessamento ed ha garantito che i fondi sono stati già deliberati.

Ieri, inoltre, il Comune ha annunciato che è in corso un primo mandato”. 

 

Redazione

Contatti

redazione@vittoriadaily.net
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK