Rimani sempre aggiornato sulle notizie di vittoriadaily.net
Diventa nostro Fan su Facebook!

Situazione sanitaria a Scoglitti, nuova riunione in Prefettura

D'Erba: “In attesa che con i concorsi si reperisca un medico, abbiamo chiesto di spostare a Scoglitti l'ambulanza medicalizzata della Guardia Medica di Vittoria”

| di Comunicato stampa
| Categoria: Attualità
STAMPA
printpreview

Questa mattina il dottor Gaetano D’Erba, in rappresentanza della Commissione straordinaria del Comune, ha partecipato ad un incontro in Prefettura per discutere della situazione sanitaria di Scoglitti, dove – a seguito della chiusura del Pte - atttualmente operano un Punto di primo intervento e un'ambulanza non medicalizzata.

AIla riunione, sollecitata dalla Commissione in riscontro ad una richiesta del Comitato dei residenti di Scoglitti, e presieduta dal Prefetto, Filippina Cocuzza, hanno preso parte il Commissario dell’Asp di Ragusa, Angelo Aliquò, e una delegazione del Comitato dei residenti.

“Il Commissario Aliquò – ha dichiarato D'Erba - ha annunciato di avere già avviato le procedure per la medicalizzazione dell'ambulanza, pubblicando l'avviso per la mobilità dei medici dell'emergenza territoriale e preparando gli atti per il concorso. Purtroppo, le procedure richiederanno tempi non facilmente prevedibili, e questo rappresenta per la frazione rivierasca un grosso rischio, anche in considerazione del fatto che si va incontro alla stagione estiva, che vede moltiplicarsi le presenze a Scoglitti. Sulla base di quanto proposto dal Comitato, nelle more del reperimento dei medici da assegnare all'ambulanza, è stata posta al vaglio del Commissario Aliquò la possibilità di trasferire a Scoglitti l'ambulanza medicalizzata che attualmente è assegnata alla Guardia Medica di Vittoria, e di portare a Vittoria quella non medicalizzata che si trova a Scoglitti. La  soluzione prospettata dovrebbe consentire di garantire servizi più efficienti nella frazione - dove attualmente opera solo un medico di base in seno al Ppi - finché non si saranno concluse le procedure concorsuali che permetteranno di medicalizzare l'ambulanza. Il Commissario dell'Asp si è impegnato a verificare la validità e la fattibilità della nostra proposta. Nel corso dell'incontro sono emerse alcune criticità afferenti sia all'erogazione dei servizi da parte del Ppi, sia all'incertezza dei tempi necessari a reperire i medici dell'emergenza territoriale. Facendomi interprete anche della volontà del Prefetto Filippo Dispenza, che sta seguendo con attenzione la vicenda e che oggi, per concomitanti impegni, non ha potuto partecipare alla riunione, ho chiesto al dottor Aliquò di formalizzare in maniera dettagliata, in una nota da inviare al Comune di Vittoria, gli intendimenti e le valutazioni dell'Asp. Ringrazio il Prefetto per l'attenzione che ha dedicato alla tematica che, avendo ad oggetto il diritto alla salute dei cittadini, riveste un'importanza primaria e richiede risposte adeguate ed efficienti”.

Comunicato stampa

Contatti

redazione@vittoriadaily.net
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK