Rimani sempre aggiornato sulle notizie di vittoriadaily.net
Diventa nostro Fan su Facebook!
Spazio Aperto è uno spazio offerto alla città, alle associazioni, agli enti, a quanti intendono partecipare alla vita sociale e culturale del territorio. Scopri di più.

Monia Cannata sul Decreto crescita. L'ente si doti di regolamento.

| di Concita Occhipinti uff. stampa
| Categoria: Attualità | Articolo pubblicato in Spazio Aperto
STAMPA
printpreview

A partire dal 1 maggio 2019, i comuni, le regioni e gli enti locali possono aderire con propria regolamentazione ai vantaggi previsti dal decreto crescita. I cittadini degli enti aderenti potranno, pertanto, chiedere di definire le pendenze tributarie, risparmiando interessi e sanzioni.

Dal comune di Vittoria non abbiamo segnali in tale direzione, anche se sarebbe auspicabile non sottrarre i cittadini a tale possibilità di regolarizzare le proprie posizioni.

È il gruppo cittadino di Fratelli d'Italia, con l'avv. Monia Cannata, a chiedere a gran voce alla Commissione Prefettizia di adottare ogni utile provvedimento in tal senso.

"L'amministrazione Moscato ha dimostrato grande sensibilità nei confronti dei cittadini in difficoltà che avevano maturato una esposizione nei confronti dell' ente per debiti tributari, provvedendo all' approvazione di ben due regolamenti in corrispondenza delle rottamazioni consentite da leggi dello Stato. E' auspicabile che, nei termini, l'ente si doti di un regolamento che consenta anche ai vittoriesi, di fruire dei medesimi vantaggi già previsti dai comuni limitrofi consentendo la definizione delle ingiunzioni fiscali notificate fino al 2017, mediante un piano di pagamenti che può allungarsi fino al 30.09.2021. Una possibilità che potrebbe far tirare un sospiro di sollievo a tanti cittadini e agevolare il recupero da parte dell'ente, così come è stato per le rottamazioni sopra richiamate"

Concita Occhipinti uff. stampa

Contatti

redazione@vittoriadaily.net
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK