Rimani sempre aggiornato sulle notizie di vittoriadaily.net
Diventa nostro Fan su Facebook!

Il gruppo Mugnas lascia il progetto Hybla conserve

| di comunicato stampa
| Categoria: Attualità
STAMPA
printpreview

Il gruppo Mugnas lascia il progetto Hybla conserve, a dichiararlo è Evelin Ferraro moglie di Alessandro Mugnas cofondatore e referente dell'Associazione politica Reset.

"Abbiamo deciso di abbandonare il progetto della suddetta azienda, seppur a malincuore, nato con noi fin dalle prime fasi perchè ci abbiamo creduto fin da subito. Ovviamente dopo quasi 4 anni, impegni lavorativi e familiari ci hanno indotto a decidere,  in un'azienda come in qualsiasi progetto bisogna essere presenti e dare il proprio contributo al 110%, cosa che ultimamente non era più possibile.

 La troviamo una pura e semplice forma di correttezza aziendale - continua Mugnas - nel rispetto di una società che è stata ricca di trasparenza umana e collaborativa, purtroppo come già dichiarato insieme a mia moglie gli impegni sono numerosi e devo ammettere che quello politico mi ha totalmente portato fuori anche da un semplice e minimo appoggio, fosse solo morale, piuttosto che creativo all'interno dell'azienda, mia moglie ne possedeva circa 1/3.

Va bene così, è stata una bella esperienza ed oggi siamo fieri d'aver contribuito a qualcosa nata nel nostro splendido territorio ipparino.

Progetto certamente difficile da far nascere e sviluppare, ma che sostanzialmente nasce con orgoglio vittoriese!!

Auguriamo il meglio alla Hybla conserve  - conclude - e che possa crescere sempre più, senza mai tralasciare i valori per cui è stata fondata "Rispetto, Territorialità e Qualità".

Auguri Hybla, e auguri ad ogni azienda che crede, nasce e cresce nel nostro grande territorio ricco di estremo potenziale, ma ahimè a volte troppo poco valorizzato.

comunicato stampa

Contatti

redazione@vittoriadaily.net
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK