Rimani sempre aggiornato sulle notizie di vittoriadaily.net
Diventa nostro Fan su Facebook!

Standing Ovation per Nicoletta Bona alla sua prima opera letteraria

Prossima presentazione a Sciacca, il 4 Marzo 2016

| di Concita Occhipinti
| Categoria: Attualità
STAMPA
printpreview

La presentazione del libro di Nicoletta Bona Il mio Dio è nero, pomeriggio all’interno della sala E. Giudice, gremita di persone, come non mai, ha coinvolto i presenti emotivamente culturalmente e socialmente. Presenti la dirigente scolastica dell’Istituto Giovanni XXIII° , Vittoria Angela Lombardo, il moderatore Angelo Augusto, giornalista. Per l’intervallo musicale l’autrice si è affidata invece al M° Antonio Vasta che è riuscito con la scelta dei brani ad avvolgere suggestivamente il pubblico.

I saluti dell’amministrazione comunale da parte di Germana Bellorofonte, figura importante in quanto responsabile e fondatrice del Centro Donna di Vittoria hanno “aperto” l’evento, che come sempre è stato pubblicizzato dalla Libreria Bixiosessantaquattro.

Germana Bellorofonte:

“Sono contentissima. Porto i saluti dell’amministrazione, ma sarei venuta comunque perché Nicoletta è una carissima collega e le conosciamo moltissime doti ma non sapevamo che fosse una bravissima scrittrice. Quindi, porto anche i saluti del Sindaco che avrebbe voluto essere qui ma purtroppo ha la febbre da vari giorni … Nicoletta, noi a Vittoria abbiamo il Centro Donna che promuove iniziative del genere e quindi spero si potrà organizzare un’altra iniziativa, visto che ha avuto un così tanto successo di pubblico. Vi garantisco che ho partecipato a moltissime presentazioni di libri ma non ho mai visto una sala così gremita. Quindi spero di realizzare un’iniziativa ancora insieme a te proprio perché è necessario che le donne siano valorizzate innanzitutto dalle donne ma anche dalla società, dalla politica perché il mondo senza le donne non potrà fare la rivoluzione che merita. Quindi, grazie Nicoletta”.

Le dichiarazioni di Nicoletta, l’autrice del libro, molto emozionata:

“Grazie per essere presenti, questa sera. Sono emozionatissima. Mi si bloccano le parole in gola per tanti motivi ma soprattutto il primo motivo riguarda il fatto che vedo davanti a me i miei ex alunni del ciclo precedente e le mamme carissime. I miei ex alunni che sono ormai dei ragazzini e sono davvero, davvero contenta. Grazie di cuore per essere qui questa sera. Significa che la maestra Nicoletta qualche cosa ha lasciato…”

Insomma un pomeriggio culturale che è riuscito a toccare le corde dell’anima, sfiorando tutta l’arte in un’ora  raggiungendo i presenti  investiti di pathos e tanta voglia di leggere la prima Opera Letteraria di Nicoletta Bona...che vedrà una prossima tappa a Sciacca, il prossimo 4 marzo 2016.

Concita Occhipinti

Contatti

redazione@vittoriadaily.net
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK