Rimani sempre aggiornato sulle notizie di vittoriadaily.net
Diventa nostro Fan su Facebook!

Scioglimento Consiglio Comunale, Nicosia: rispetto per le Istituzioni. Prendiamo atto della decisione del Consiglio dei Ministri. Amarezza perché paghiamo per responsabilità del passato.

Rivolgeremo alla magistratura amministrativa le ragioni per cui riteniamo ingiusto quest’esito.

| Categoria: Comunicati Stampa
STAMPA
printpreview

Abbiamo appreso dal comunicato del Governo della decisione di sciogliere il Consiglio Comunale di Vittoria. Prendiamo atto della scelta ed esprimiamo assoluto rispetto per la conclusione cui si è pervenuti. Nonostante l’amarezza di dover pagare per responsabilità legate al passato. Nel settembre scorso abbiamo accolto, con rispetto e massima collaborazione, la commissione prefettizia il cui mandato è stato quello di indagare sui dieci anni di amministrazione passati. Abbiamo, nel frattempo, continuato ad agire con spirito di servizio e nell’esclusivo interesse della città senza mai risparmiarci e guardando sempre e solo all’interesse collettivo. Il Consiglio Comunale ha prodotto, in questi due anni di mandato, importanti risultati che hanno posto le basi per un futuro diverso che vedesse Vittoria prospettata nel ruolo che merita. Abbiamo agito, fin dal nostro insediamento e nonostante le difficoltà ordinarie, con l’entusiasmo di chi crede e di chi sogna una città migliore. Di chi vuole spendere tutto se stesso per contribuire alla crescita economica, culturale e sociale del luogo in cui vive. Abbiamo, tuttavia, dovuto subire le conseguenze del passato e oggi è arrivato l’epilogo, con lo scioglimento del Consiglio Comunale. Prendiamo atto, con assoluto rispetto, della conclusione cui è pervenuto il Consiglio dei Ministri. Adiremo la magistratura amministrativa per far valere le ragioni che ci vedono in disaccordo. Ciò che ci rammarica sono le sorti della città che subirà un duro colpo sul piano sociale ed economico oltre che amministrativo. Lasciamo il ruolo affidatoci due anni fa dai vittoriesi con la serenità e consapevolezza di avere agito con rispetto, dedizione enel rispetto della legge. Lasciamo consapevoli di avere agito senza mai aver subito pressioni o condizionamenti. Lasciamo con la consapevolezza di stare pagando errori e responsabilità che hanno radici profonde. Avremo modo di far valere la correttezza dell’azione di governo e dell’attività svolta dal Consiglio Comunale”

Contatti

redazione@vittoriadaily.net
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK