Rimani sempre aggiornato sulle notizie di vittoriadaily.net
Diventa nostro Fan su Facebook!

Fu arrestato con l'accusa di aggressione omofoba e rapina, ora torna libero

Si tratta di un giovane acatese, finora ai domiciliari. Il Tribunale collegiale di Ragusa ha accolto l'istanza del suo avvocato

| di Redazione
| Categoria: Cronaca
STAMPA
printpreview

Primi sviluppi processuali per l’indagine che portò all’arresto della banda di giovani rapinatori di Vittoria ed Acate che prendevano di mira omosessuali nella zona industriale di Vittoria. Secondo l’accusa, i giovani fingevano di voler incontrare partner occasionali ed una volta a bordo dell’auto della vittima, la attiravano in luoghi appartati dove, insieme ad altri complici, la massacravano per derubarla. L’indagine si sviluppò in due operazioni, la prima nell’agosto del 2018 e la seconda il mese successivo. 

Fra gli imputati, Salvatore Di Dio, nato a Caltagirone,  22 anni. Il giovane, residente ad Acate, è stato scarcerato venerdì scorso. Il Tribunale collegiale di Ragusa ha infatti accolto l’istanza di revoca della misura cautelare degli arresti domiciliari presentata dallo Studio Penale Luca Fosco di Caltagirone. Nell’istanza, il legale ha sottolineato come la vittima dell’episodio riconducibile a Di Dio, sentita lo scorso 5 aprile, ha ridimensionato le responsabilità del suo assistito. Di Dio, secondo l’avvocato, non ha posto in essere nessuna condotta di adescamento sessuale, nessun allettamento, nessun invito esplicito alla parte offesa e, al contrario, non è mai intervenuto. Per quanto riguarda il reato di rapina, sempre secondo quanto affermato dall’avvocato difensore di Di Dio nella istanza di revoca della misura cautelare, l’imputato si sarebbe limitato ad una mera presenza sui luoghi, rimanendo per di più sempre all’interno della propria autovettura. Versione, questa, che sarebbe stata confermata dalla vittima in sede di deposizione. 

Venerdì, il Tribunale collegiale di Ragusa ha quindi accolto la richiesta di revoca presentata dal legale dell’imputato.

Redazione

Contatti

redazione@vittoriadaily.net
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK