Rimani sempre aggiornato sulle notizie di vittoriadaily.net
Diventa nostro Fan su Facebook!

Rocambolesco arresto di un rumeno, nelle campagne di Santa Croce

L'uomo ha speronato la volante della Polizia e ha aggredito gli agenti

| di Giusy Vindigni
| Categoria: Cronaca
STAMPA
printpreview

La polizia di Ragusa ha tratto in arresto il rumeno Marius Stan, 25 anni, per i reati di ricettazione di veicolo rubato, resistenza e violenza a pubblico ufficiale, e possesso di oggetti atti allo scasso. I fatti si sono verificati questa notte quando sulla SS 115, all’altezza dello svincolo per Santa Croce Camerina, gli agenti hanno notato un furgone il cui conducente, alla loro vista, ha accelerato per darsi alla fuga. Ne è scaturito un inseguimento, durante il quale si procedeva contestualmente all’accertamento della targa del veicolo sospetto dal quale è emerso che si trattava di un furgone rubato.

La polizia ha intimato l’alt, ma il conducente del furgone, per tutta risposta, ha accelerato ancora di più e ha cercato di guadagnare strada con una serie di manovre molto pericolose per se stesso e gli altri utenti della strada. L’inseguimento ha avuto fine solo quando il fuggitivo ha imboccato una strada senza sbocco, ma, decidendo ugualmente di continuare la fuga, ha innestato la retromarcia e, ad alta velocità, ha lanciato il veicolo contro la Volante, speronandola. Il rumeno, a questo punto, è sceso dal veicolo e ha cercato di continuare la fuga a piedi, per le campagne circostanti ma è stato raggiunto e bloccato dopo qualche minuto, non senza difficoltà, dagli agenti. Il rumeno, infatti, ha tentato di sottrarsi all’arresto in ogni modo e ne è scaturita una colluttazione che ha provocato ad uno dei due poliziotti un forte trauma contusivo alla mano destra. La successiva perquisizione personale, estesa anche al veicolo rubato, ha permesso di rinvenire molti arnesi atti allo scasso.

Marius Stan è stato condotto in Questura e dichiarato in arresto. Poi, su disposizione del Magistrato di turno, Dott. Andrea Sodani, è stato rinchiuso nella casa Circondariale di Ragusa. Il furgone rubato è stato restituito al legittimo proprietario.

Giusy Vindigni

Contatti

redazione@vittoriadaily.net
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK