Rimani sempre aggiornato sulle notizie di vittoriadaily.net
Diventa nostro Fan su Facebook!

Sorpreso a rubare uva, Carabinieri arrestano pregiudicato catanese

Nella sua auto aveva già caricato 500 kg di uva

| di Redazione
| Categoria: Cronaca
STAMPA
printpreview

Prosegue a ritmi sostenuti il controllo del territorio nella giurisdizione della Compagnia di Vittoria, specie nelle aree rurali e di campagna, al fine di prevenire e reprimere qualsiasi tipologia di reato, specie quelli predatori.


Nel corso delle prime ore dell’alba di oggi, i Carabinieri della Stazione di Chiaramonte Gulfi, durante  un pattugliamento in Contrada Mazzarronello, hanno sorpreso un uomo intento a trafugare e a riempire la propria auto di uva tipo “Italia”. Alla vista dei militari il giovane ha spento i fari del proprio veicolo ed ha cercato di darsi alla fuga ma, dopo un breve inseguimento in aperta campagna, è stato bloccato dai Carabinieri.

Per lui, Francesco Filia, 35 anni, pregiudicato catanese, è scattato l’arresto. La merce illecitamente sottratta, oltre 500 chilogrammi di uva da tavola “Italia” è stata subito restituita all’imprenditore agricolo, mentre l’arrestato, al termine delle formalità di rito nella caserma di via Alcanata, è stato sottoposto agli arresti domiciliari. Qui resterà a disposizione del sostituto procuratore della Repubblica presso il Tribunale di Ragusa, Scollo, dinanzi al quale dovrà rispondere del reato di furto aggravato.


Dalla Compagnia di Vittoria fanno inoltre sapere che questo tipo di controlli proseguiranno anche nei prossimi giorni  in tutto il territorio di competenza.

Redazione

Contatti

redazione@vittoriadaily.net
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK