Rimani sempre aggiornato sulle notizie di vittoriadaily.net
Diventa nostro Fan su Facebook!
Spazio Aperto è uno spazio offerto alla città, alle associazioni, agli enti, a quanti intendono partecipare alla vita sociale e culturale del territorio. Scopri di più.

Il cioccolato di Modica rappresenterà i prodotti made in Italy. Parola del ministro dell'Agricoltura

| di Orazio Rizzo
| Categoria: Gusto | Articolo pubblicato in Spazio Aperto
STAMPA

Il cioccolato di Modica rappresenterà l’Italia, insieme ad altri prodotti made in Italy, negli incontri internazionali e durante le visite istituzionali, tutti inseriti nel ristrettissimo e ricercatissimo paniere di rappresentanza.

A dichiararlo è stato il Ministro dell’Agricoltura, Gian Marco Centinaio, in visita al Geographical Indications Kick-Off Meeting, l’incontro tecnico che si è tenuto a Siena lo scorso 5 febbraio, organizzato dalla Fondazione Qualivita con il patrocinio del Comune di Siena, che mette a confronto  i vertici dei 50 Consorzi di tutela delle produzioni agroalimentari e vitivinicole DOP – IGP, più rappresentativi del Paese e gli organismi di settore italiani ed europei, per definire una nuova proposta strategica a supporto dello sviluppo del settore.

A rappresentare Modica ed il suo cioccolato durante la giornata a Siena, il Sindaco Ignazio Abbate con il presidente ed il direttore del CTCM Salvo Peluso.

“Sono già stato a Modica da turista qualche anno fa – ha commentato il Ministro – e ho avuto modo di apprezzare le sue bellezze e la bontà del suo cioccolato. Il riconoscimento che è stato assegnato al Cioccolato di Modica è il giusto premio per il percorso che avete compiuto. Complimenti anche per l’idea dei bollini della zecca di Stato per controllare la provenienza di ogni singola barretta, un’idea innovativa che sicuramente verrà replicata per altri prodotti. Prometto comunque di ritornare a Modica presto in visita ufficiale”.

 “Il nostro prodotto – dichiara il Sindaco Abbate – rappresenterà all’interno del paniere le eccellenze alimentari del Sud Italia. L’olio identificherà il centro, il vino per il Nord Italia. Un grandissimo onore per Modica perché essere inseriti in una cerchia così ristretta, prodotta dal Paese che al Mondo può vantare il più alto numero di eccellenze agroalimentari ci inorgoglisce particolarmente. La strada è tracciata, come Città ci faremo sempre trovare presenti in queste occasioni così importanti. Il futuro della nostra economia, soprattutto turistica, dipende anche da questo visto che il turismo agroalimentare sta diventando sempre di più trainante in ambito nazionale”.

foto repertorio 

Orazio Rizzo

Contatti

redazione@vittoriadaily.net
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK