Rimani sempre aggiornato sulle notizie di vittoriadaily.net
Diventa nostro Fan su Facebook!

Interrogazione sulla Direzione Mercati. Mugnas: produttori, commissionari e commercianti stanchi dell'attuale gestione

"Cerchiamo collaborazione dalla Commissione Prefettizia attraverso un imminente provvedimento"

| di Alessandro Mugnas
| Categoria: Politica
STAMPA
printpreview

Arrivano segnalazioni in merito a problematiche all’interno della Direzione Mercati di C.da Fanello a Vittoria, producendo difficoltà nella quotidianità produttiva della struttura, in mancanza di comunicazioni, sviluppo operativo e atti inerenti e di competenza di un ufficio direzionale come quello dell’Ortomercato vittoriese.

Alessandro Mugnas dell’Associazione politica Reset di Vittoria ha dichiarato:

"A comunicarci quanto sono in molti, soprattutto figure operanti all’interno della struttura, infatti da qualche tempo continuiamo a registrare alcune carenze negli uffici e ancor più nei servizi che dovrebbero esserci all’interno del Mercato più grande del sud.

Abbiamo atteso un po’  di avanzare una nostra interrogazione, e crediamo sinceramente che dopo aver preso visione delle tematiche in questione, nonché di diverse pecche all’interno della Direzione Mercati di C.da Fanello, sia arrivato il momento di chiedere alcune delucidazioni in merito, come ad esempio, dopo il sollevamento del Segretario “Facente funzioni Direzione Mercato” Salvatore Amodio, chi avrà l’incarico di adempiere alle mansioni del suddetto?

Perché - si chiede Mugnas - non è stato rimpiazzato in breve tempo con un’altra figura?

E’ mai possibile tenere la “Direzione Mercati” con un dipendente solo a gestire il censimento giornaliero di visitatori, diramazioni ordinanze inerenti alla struttura mercatale, comunicazioni interne alle figure operanti e tanto altro?

Fino qualche settimana fa si contavano 2/3 figure competenti negli uffici in questione, adesso solo una!!

Comprendiamo che per ordinanze e bandi è possibile prenderne visione altrove, ma crediamo utile una collaborazione da parte della Direzione Mercati in merito, altrimenti non ha senso l’esistenza degli uffici!!

Certi di un imminente provvedimento da parte della Commissione Prefettizia, e financo fiduciosi in una risoluzione dei disservizi, auspichiamo che la struttura mercatale vittoriese sia aiutata con la collaborazione di tutte le figure operanti e oneste della medesima, quest’ultime che superino di gran lunga la percentuale delle “mele marce”, pertanto ne approfittiamo per invitare i Commissari che presiedono Palazzo Iacono a collaborare con chi si sacrifica giornalmente all’interno del mercato, per portarlo avanti e non farlo morire, destino che vorrebbero molti personaggi a Vittoria….senza comprendere che si intaccherebbe l’economia di un’intera città e di tutta la popolazione vittoriese, nessuna categoria esclusa.

Quindi vogliono il bene o il male del territorio? Chiosa: Chi vive la struttura come “Produttori,Concessionari e Commercianti” è stanco e avvilito per l'attuale gestione e sinceramente non crediamo che chi pensa quanto, si possa etichettare come “poco di buono”, basterebbe guardare altre strutture limitrofe per capire che i provvedimenti adottati a Vittoria non esistono negli altri mercati, in quanto indice di valutazione di molti conferitori!!

P.S. Felici si sia avviato un bando che ricollochi i box non assegnati in questi anni, nonché della selezione autorizzante le figure operanti all’interno della struttura, “alcune figure” che ledono il lavoro di chi opera nel pieno rispetto delle leggi e regole, altresì fiduciosi che non venga compromesso il lavoro di chi è a  regola in tutto e per tutto, ricollocandogli la concessione solo a livello amministrativo/burocratico senza disagi alcuni."

Alessandro Mugnas

Contatti

redazione@vittoriadaily.net
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK