Rimani sempre aggiornato sulle notizie di vittoriadaily.net
Diventa nostro Fan su Facebook!
Spazio Aperto è uno spazio offerto alla città, alle associazioni, agli enti, a quanti intendono partecipare alla vita sociale e culturale del territorio. Scopri di più.

Vinciguerra (FDI) “Ritardi nella raccolta rifiuti sintomo di problemi più gravi”

| di Concita Occhipinti - Ufficio Stampa
| Categoria: Politica | Articolo pubblicato in Spazio Aperto
STAMPA
printpreview

Quella che si sta consumando in queste ore è l’ennesima dimostrazione dell’incolmabile divario venutosi a creare tra la realtà che la commissione prefettizia vorrebbe rappresentare e la drammatica situazione che, invece, vive la Città di Vittoria, orfana di una guida politica frutto di legittima rappresentanza popolare. “Assistiamo esterrefatti” afferma Alfredo Vinciguerra responsabile cittadino di Fratelli d’Italia - “a comunicati sensazionalistici che annunciano dati strabilianti in merito al futuro della differenziata, mentre da oltre un mese si verificano sempre più evidente ritardi nella raccolta dei rifiuti” Il “duo” prefettizio, ormai orfano di un componente per non precisati motivi, dovrebbe spiegare alla città prima di tutto perché dal proprio insediamento, in materia di rifiuti e tanto altro, ha utilizzato le stesse procedure che hanno determinato lo scioglimento, poi, districata questa matassa, dovrebbe spiegare i motivi dei ritardi e chiedere umilmente scusa alla città per i disservizi che di giorno in giorno Vittoria è costretta a subire. Stamattina, per la prima volta dall’avvio della raccolta differenziata, buona parte della città si è svegliata con la carta ancora fuori dal portone, già li da oltre 24 ore ed ora in “compagnia” del rifiuto organico di turno. Il dato assume maggiore rilevanza se accostato all’ennesima inspiegabile e rocambolesca scelta operata dai commissari di “silurare”, dopo svariate rotazioni, alcuni dirigenti del comune, gravando i pochi superstiti di settori tecnici che, nonostante le loro note competenze, certamente richiederebbero una specifica e più mirata attenzione. Il tutto nell’assordante silenzio di certa politica che ha auspicato e celebrato lo scioglimento, la stessa politica che aveva nella sua agenda quotidiana comunicati, foto e video pronti a riprendere anche la minima e comunque interpretabile sbavatura dell’avversario politico.”

Concita Occhipinti - Ufficio Stampa

Contatti

redazione@vittoriadaily.net
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK