Rimani sempre aggiornato sulle notizie di vittoriadaily.net
Diventa nostro Fan su Facebook!
Spazio Aperto è uno spazio offerto alla città, alle associazioni, agli enti, a quanti intendono partecipare alla vita sociale e culturale del territorio. Scopri di più.

Implosione nel M5S di Ragusa? Il Consiglio Comunale paralizzato. Piccitto non prende posizione

| di Orazio Rizzo
| Categoria: Politica | Articolo pubblicato in Spazio Aperto
STAMPA
printpreview

Come ti affosso il Consiglio Comunale.

Sembrerebbe il titolo ideale per un film o una sitcom, ma è quanto sta accadendo a Ragusa dove il M5S sembra essere in difficoltà.

A pagarne le conseguenze, come spesso accade, è la città, paralizzata negli atti più importanti quali le delibere sulle variazioni di Bilancio e i cittadini che assistono inermi e per l ‘ennesima volta, alla seduta del massimo consesso cittadino rinviata per mancanza del numero legale.

Alla terza chiamata non ci sono i numeri per andare avanti e il presidente non può fare altro che sciogliere la seduta.

Mancano all’appello Maurizio Stevanato, Davide Brugaletta e Gianluca La terra, facendo decadere la quota minima di 12 presenti per il gruppo consiliare di maggioranza, targato M5S.

Ancora più assordante sembra essere il silenzio del Sindaco Piccitto, che non si pronuncia suoi fatti e che non ha ancora assunto alcuna posizione; «Abbiamo più volte invitato il sindaco a riferire in aula dell’implosione del M5S – dichiara Maurizio Tumino - ma, come al solito, non si è presentato. Piuttosto che bocciare l’atto abbiamo preferito attendere le valutazioni dell’amministrazione».

Silenzio anche da tutta l’amministrazione che fa fronte comune e va avanti come se nulla fosse mai accaduto.

«Se c’è qualcuno del M5S – commenta Massimo D’Agosta - che non riesce ad onorare l’impegno della presenza conferitogli dagli elettori lo dica chiaramente ora e si dimetta».

Orazio Rizzo

Contatti

redazione@vittoriadaily.net
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK