Rimani sempre aggiornato sulle notizie di vittoriadaily.net
Diventa nostro Fan su Facebook!

Salvatore Greco si aggiudica la sesta edizione di “Una corsa per la ricerca”

La gara si è svolta a Scoglitti

| di Salvo Vassallo
| Categoria: Sport
STAMPA

Si è svolta venerdì 24 luglio a Scoglitti, tra una densa cornice di pubblico, la sesta edizione del trofeo “Parent project - una corsa x la ricerca" inserita quest'anno nella cornice del primo handy pride (manifestazione che prevede vari eventi a favore dei diritti delle persone con disabilità). Ottimo ancora una volta il numero dei partecipanti (oltre 130 al traguardo) ma la notizia più bella è stata la presenza di molti volti nuovi che si sono avvicinati alla corsa solo da poco tempo.
Salvatore Greco (nella foto), podista vittoriese dell’Atletica Sant’Anastasia, si è aggiudicato la gara podistica organizzata dall’associazione “Parent Project onlus” con l'assistenza tecnica della società “Barocco Running” di Ragusa e il patrocinio del Comune di Vittoria. La gara è stata inserita nel tabellone delle tappe del Grand Prix Provinciale Ibleo 2015 di corsa su strada ed ha avuto la finalità di sostenere progetti di ricerca scientifica sulla distrofia muscolare di Duchenne e Becker.
Classifica uomini: 1) Salvo Greco della Atletica Motta Santa Anastasia in 24.07; 2) Giovanni Falco della Running Modica in 24.36; 3) Giuseppe Licitra della Atletica Padua in 24.55; 4) Cosimo Azzolini della No al doping in 25.00; 5 ) Daniele Di Rosa della Atletica Padua in 25.14.
Classifica donne: 1) Daniela Ruta della Running Modica; 2) Rossella Tumino della Atletica Padua 3) Guglielma Taranto della No al doping 4) Rosita Schembri della No al doping 5) Daniela Costanzo della Atletica Caltagirone.

Salvo Vassallo

Contatti

redazione@vittoriadaily.net
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK