Rimani sempre aggiornato sulle notizie di vittoriadaily.net
Diventa nostro Fan su Facebook!

"Noi cittadini del mondo" , all'Ist.Sciascia di Scoglitti si parla di Legalità!

| di Redazione
| Categoria: Territorio
STAMPA

L’educazione alla legalità ha per oggetto la natura e la funzione delle regole nella vita sociale, i valori civili e la democrazia, l’esercizio dei diritti di cittadinanza. Per un adolescente riconoscere e accettare un mondo di regole è sempre un percorso difficile e faticoso. I ragazzi si trovano sempre più spesso nell’impossibilità di avere delle figure di riferimento in grado di diventare modelli a cui potersi identificare. Tutto ciò aumenta la sensazione di smarrimento e solitudine; provocando evidenti situazioni d’isolamento e una forte tendenza all’individualismo o alla devianza. L’Istituto Comprensivo “L.Sciascia” ha posto , per tutto il mese il maggio, al centro del Piano dell’Offerta Formativa l’educazione alla legalità. Non si tratta soltanto di realizzare o aderire ad un progetto, ma di costruire un percorso educativo pluridisciplinare che investe tutta l’Istituzione scolastica e in particolare i suoi studenti a partire dalla Scuola dell’ Infanzia fino alla Secondaria. L'obiettivo del progetto è quello di diffondere tra i ragazzi e gli adulti (insegnanti, educatori e genitori) l'idea della legalità come diritto e possibilità di dialogo. Parlare, utilizzando linguaggi simili che possono avvicinare potrebbe diventare obiettivo da condividere , trasversale tra i coetanei e le generazioni al fine di diffondere la cultura della legalità come “bene comune” da preservare, per vivere in un contesto civico accogliente in grado di rispettare se stessi e gli altri. Infatti, il progetto legalità ponendosi in continuità verticale permette di raccordare i principali progetti, iniziative e Unità di Apprendimento interdisciplinari dell’Istituto: il progetto di Cittadinanza attiva” Noi cittadini del mondo” si articola in varie attività a seconda della classe di appartenenza degli alunni con il supporto e la disponibilità di Enti ed Associazioni del Territorio. In questi giorni gli studenti hanno incontrato la docente Angela Fisichella, Garante per i diritti dei fanciulli presso il Comune di Vittoria ; l’associazione FARE VERDE per il Percorso “ A scuola con gli eco-kids” con la quale sono stati piantumati degli alberi nei locali della scuola donati dal Dipartimento Regionale dello Sviluppo Rurale e Territoriale; la Protezione civile di Vittoria cui seguiranno le visita degli alunni presso la loro sede con il percorso “Proteggiamoci con la Protezione civile”; la Mostra del Centenario della fine della Prima Guerra Mondiale a cura del prof. Corbino Giovanni; l’incontro con il dr. Mandarà ,presidente dell’ Avis Sicilia per il percorso “ Il senso della vita”; il dr. Gaetano Giarratana, con il percorso Primo soccorso : una mano per la vita” rivolto a studenti e genitori; il Rifugio per animali “Pensieri Bestiali” per il percorso “4 zampe per amico” per i più piccoli; Il Sindaco di Vittoria Avv. Giovanni Moscato per il percorso “ Il rispetto per le istituzioni”. Il progetto si concluderà nei giorni 29 maggio con la collocazione di un’installazione di Sergio Cimbali , nel cortile della scuola e il 31 con una passeggiata ecologica lungo il lungomare della Lanterna degli studenti della Primaria.

Redazione

Contatti

redazione@vittoriadaily.net
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK