Rimani sempre aggiornato sulle notizie di vittoriadaily.net
Diventa nostro Fan su Facebook!

Al “Traina”, in Estate, ci riposa … Studiando!!!

| Categoria: Territorio
STAMPA

Non è vero che ci si riposa solo oziando o dormendo l’intera giornata, ci si può rilassare anche con un certo tipo di “studio”. In questi giorni, in cui la gran parte degli studenti delle scuole stanno approfittando della stagione estiva per rilassarsi, magari con lunghe giornate di sonno, alla Secondaria dell’Istituto Comprensivo “Traina” si studia. Non è uno studio fine a se stesso. Non è un mero recupero delle competenze di base. Non è un piegarsi “sulle sudate carte”. Non è uno stressante ripasso di formule e concetti astratti. No: è tutt’altro! E’ un interessante e variegato progetto predisposto dai docenti di Scienze, Giovanna Iacono e Giovanni Longombardo coordinati dal Dirigente Scolastico dell’Istituto Comprensivo “F. Traina” di Vittoria, prof. Carmelo La Porta. Il progetto è stato scelto e finanziato dal Dipartimento delle Pari Opportunità della Presidenza del Consiglio dei Ministri e riguarda la Biologia, la Botanica, la Chimica, l’Informatica ed il Coding. Il corso biennale che si svilupperà nei periodi estivi 2018 e 2019 dal titolo “E-st@te con le STEM”, (sigla inglese che in italiano significa scienza, tecnologia, ingegneria e matematica) è rivolto soprattutto alle studentesse che vorranno intraprendere studi futuri in settori scientifici presso le facoltà universitarie. La metodologia è quella laboratoriale con escursioni nel nostro territorio, attività in laboratorio chimico, uso dell’informatica e del drone per riconoscimento areale di alcune piante aromatiche ed officinali, per la produzione di prodotti naturali omeopatici anche della tradizione popolare siciliana. Il corso si dipanerà nel biennio attraverso varie fasi integrate. Nella prima fase, dal titolo “Alla ricerca delle essenze naturali officinali”, gli studenti, dopo una opportuna ricerca bibliografica, si trasferiranno in campo e con l’aiuto di un drone osserveranno dall’alto la presenza di specie botaniche in fase di fioritura per il riconoscimento e la raccolta di essenze naturali officinali presenti nella flora mediterranea. A questo seguiranno anche una serie di visite guidate presso orti botanici e giardini ben rappresentativi della macchia mediterranea. Nella seconda fase dal titolo “Sperimentiamo insieme”, le corsiste opereranno nel laboratorio chimico per attività di chimica e farmaceutica (realizzazione di infusi, tisane, estratti, profumi, saponi, distillati, creme e altri prodotti di cosmesi naturale). Il tutto sarà “condito” e completato dall’utilizzo dell’informatica e del coding. Dalla programmazione al pensiero computazionale è il nome della terza fase che, con l’utilizzo di strumenti digitali, del coding e della programmazione, intende introdurre le studentesse nel mondo del pensiero computazionale con la gestione e utilizzo del drone, il montaggio video delle riprese nel laboratorio Web-Tv, la predisposizione di prodotti finali in digitale. Siete ancora certi che al “Traina” l’estate sarà noiosa ed inutile? Noi pensiamo di no!!!

Contatti

redazione@vittoriadaily.net
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK