Rimani sempre aggiornato sulle notizie di vittoriadaily.net
Diventa nostro Fan su Facebook!

Il nuovo calendario della raccolta differenziata.Tra incertezze e paure

| di Orazio Rizzo
| Categoria: Territorio
STAMPA

Il 5 novembre scorso è ufficialmente entrata nella sua fase operativa la nuova raccolta differenziata nel Comune di Vittoria, con un nuovo calendario di raccolta che  tanto “scompiglio e confusione” ha creato, e sta creando, tra i cittadini.

Nelle scorse settimane era nato anche un Comitato spontaneo di cittadini sul web, per dire no alla variazione del calendario, fortemente voluto con apposita ordinanza  – invece – dagli attuali inquilini di Palazzo Iacono per ragioni di risparmio economico di tempo e gestione della raccolta stessa.

Allarme ingiustificato? Panico immotivato?

L’attivazione di un nuovo calendario – stando alla nota diffusa dalla Tech, ditta che gestisce la raccolta sul territorio comunale – “nei fatti non presenta sostanziali modifiche”,  anzi l’ obiettivo sarebbe quello di  “migliorare la qualità dei materiali raccolti invitando gli utenti a non utilizzare più i sacchetti di plastica, ma contenitori non a perdere che, una volta svuotati, vengono successivamente riposizionati dagli operatori addetti al servizio”.

Poca informazione – lamenta la cittadinanza – che ha incassato il colpo ed ingoiato l’amaro boccone con riluttanza, contestando la decisione calata dall’alto e la mancata campagna di informazione preventiva.

A dire della Tech, invece, “la campagna comunicativa è riuscita a coprire, nella prima fase, l' 80% del territorio e sarà rafforzata nel fine settimana (stante che il venerdì è una giornata che prevede una raccolta diversa rispetto al precedente calendario). E' stato preventivato un ulteriore passaggio di ridistribuzione di materiale informativo (brochure e calendario) in particolare in quelle vie laddove si sono verificati i maggiori disagi”.

Nuovo sistema, dunque, che prevede la distribuzione di un nuovo mastello per la sola ed esclusiva raccolta del vetro. Sono già operativi gli Ecopunti, 6 in tutto, dislocati e predisposti in punti strategici del territorio: piazza Manin, piazza Sei Martiri, piazza Berlinguer, piazza Henriquez, piazza Don P.Puglisi, delegazione di Scoglitti; sono attivi tutti i giorni dalle 8,30 alle 12,30 per la distribuzione dei mastelli per la raccolta del vetro.

Per il ritiro, continuano dalla Tech,gli utenti dovranno essere muniti di documento di identità, codice fiscale e copia della notifica TARI
I Point per il ritiro saranno anche occasione per dipanare dubbi, consegnare il materiale illustrativo ed informativo e offrire un ulteriore servizio alla cittadinanza.

“Tuttavia – chiosano nella nota i responsabili Tech - il progetto nella fase di start-up non ha evidenziato delle particolari criticità, piuttosto si è riscontrato il normale interesse e confronto sulla tipologia del servizio che è fisiologico laddove vengano imposte delle modifiche, seppur modeste”.

Ogni cambiamento porta con sé ansia e confusione,le novità spaventano sempre; anche agli albori la differenziata terrorizzò’ molti ed in tanti – dopo un anno e mezzo circa – non sono ancora riusciti ad abituarsi ed a rieducarsi (prova provata le decine di discariche a cielo aperto purtroppo ancora esistenti n.d.a.).

Il tempo è galantuomo!

(foto di repertorio)

Orazio Rizzo

Contatti

redazione@vittoriadaily.net
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK