Rimani sempre aggiornato sulle notizie di vittoriadaily.net
Diventa nostro Fan su Facebook!

Vittoria, l'Istituto San Biagio vincitore di un bando sportivo che coinvolgerà tutta la città

| di Orazio Rizzo
| Categoria: Territorio
STAMPA
printpreview

Sport, benessere, promozione della pratica sportiva. Sono queste le motivazioni che hanno spinto l’Istituto San Biagio di Vittoria, in collaborazione con l’ASD Vittoria Rugby, a partecipare e vincere un bando nazionale promosso dal Ministero dell’Istruzione dell’Università e della Ricerca, dal titolo “Promozione della pratica sportiva” e che era stato pubblicato circa un anno fa, a marzo del 2018.

“Sport benessere all’aria aperta tra i sapori e i profumi d’Italia”, questo il nome del progetto che ha visto la San Biagio piazzarsi prima in Italia aggiudicarsi il finanziamento di ben settantamila euro e che vedrà la città di Vittoria trasformarsi in capitale dello sport.

Si, perché il finanziamento – di cui sono stati già stanziati 35mila euro, vedrà la sua realizzazione in due fasi: la prima prevede attività di fitness presso la Villa Comunale, dove saranno installate nuove attrezzature ginniche che potranno essere utilizzate da tutta la comunità cittadina: la seconda fase, invece, prevede la costruzione di uno spazio coperto all’interno dello stadio comunale  “G. Cosimo” di Vittoria destinato alle attività scolastiche e motorie della scuola.

Fondamentale è risultata la collaborazione con l’ASD Vittoria Rugby; così la spiega e motiva il  coordinatore dell’intero progetto, Paolo Fuggetta:Prima l’affiliazione dell’Istituto alla Federazione Rugbistica FIR – dichiara - subito dopo la costituzione di due squadre under 12 in categoria mista. Da qui l’inserimento dei ragazzi al “Trofeo Città di Rieti” con un gemellaggio sportivo Rieti-Vittoria in programma sabato 23 febbraio (in campo la formazione mista e la prima squadra di serie C) per poi recarsi la domenica seguente allo stadio Olimpico di Roma durante il pre-partita di Italia - Irlanda valevole per il Sei Nazioni. I nostri bambini – spiega Fuggetta - avranno l’opportunità di partecipare in campo durante i cerimoniali pre-partita della Nazionale italiana e irlandese, per un’esperienza che rimarrà loro indimenticabile”.

Un progetto che è allo stesso tempo foriero di un messaggio sociale forte ed importante in questi tempi bui che la città di Vittoria sta vivendo. Un messaggio di speranza veicolato dallo sport che “unisce” tutti e rafforza gli animi. “In un momento così difficile per la nostra città – dichiarano i responsabili – Vittoria reagisce attraverso il mondo della scuola. Nonostante l’ombra della mafia getti nello sconforto il nostro territorio, la scuola non si arrende e tenta il riscatto sociale attraverso i preziosi e sani valori dello sport. Con questo successo nazionale – concludono - “l’Ist. San Biagio” cercherà di trasmettere anche a Roma, con i suoi giovanissimi alunni, i valori e principi della legalità”.

Altro momento significativo ed importante, testimonianza del traguardo raggiunto in sinergia, sarà la partecipazione dell’ Istituto, dei suoi alunni e dei genitori, all’evento “Eco-Trail Val d’Ippari” in occasione della giornata “Mano nella mano genitore e alunno insieme” previsto alla Villa comunale di Vittoria il prossimo 17 febbraio. 

La speranza riparte dalla scuola, l’educazione al rispetto delle regole, della sana competizione, dell’agonismo positivo e stimolante, parte dallo sport e si traduce in effetti positivi per la collettività e per le giovani generazioni che cresceranno più forti e solide.

Orazio Rizzo

Contatti

redazione@vittoriadaily.net
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK