Rimani sempre aggiornato sulle notizie di vittoriadaily.net
Diventa nostro Fan su Facebook!

Vittoria ancora una volta colpita al cuore. Giuseppe Roccasalvo onorato per l'ultimo saluto

"Ciao Peppe", lo striscione degli amici

| di redazione
| Categoria: Territorio
STAMPA
printpreview

Una bara bianca, tanti fiori a forma di cuore, gli striscioni dei suoi compagni e poi loro, la famiglia distrutta dal dolore, i familiari, gli amici e decine di persone venute a rendergli l’ultimo ed estremo saluto.

Così ieri pomeriggio la città di Vittoria ha salutato Giuseppe Roccasalvo, il giovane 15enne che pochi giorni fa è deceduto mentre percorreva il Viale delle Americhe a Ragusa, di fronte il Centro commerciale ibleo sulla SS.115, vittima di un incidente autonomo provocato – forse – da una buca sul manto stradale. Il ragazzo nel tentativo di evitare la buca, sarebbe caduto rovinosamente per terra; trasportato d’urgenza a Catania è deceduto per gli importanti traumi subiti.

Di Giuseppe non si può che parlare bene: chi lo ha conosciuto racconta di un ragazzo docile, educato, pronto sempre a dare una mano, studente esemplare del “Pappalardo”, Istituto che frequentava. Tante le testimonianze che fioccano anche sui canali social, unitamente ai personali ricordi e alle condoglianze per la famiglia.

Ragazzo attivo e dinamico: era socio del Moto Club Vittoria ed anche uno sportivo, un karateca della C.S.K.S di Vittoria.

Ieri ai funerali una commossa e numerosa folla ha voluto salutare Giuseppe, per tutti solo Peppe, figlio di questa città, deceduto troppo presto. Una città che piange nuovamente un suo figlio, colpita – ancora una volta - al cuore!

“Una morte che si sarebbe forse potuta evitare”, “maledetta buca”, mormora sottovoce la gente accorsa ai funerali affranta ed impotente di fronte ad un altro lutto così grave.

Un dolore dignitoso, composto, rispettoso, pur se in tutta la sua tragedia: la bara bianca, i portantini vestiti di bianco e le lacrime, tante lacrime per questo giovanissimo ragazzo che lascia un ricordo indelebile in quanti lo hanno conosciuto, come scritto pure in uno striscione fatto preparare dai suoi compagni e portato durante il corteo funebre.

E poi il silenzio, quasi innaturale, segno di grande rispetto e partecipazione per questa tragedia, ma anche di sgomento; il dolore toglie il fiato, fa perdere ogni energia, prende il sopravvento!

La Redazione di Vittoriadaily rinnova le condoglianze alla famiglia Roccasalvo stringendosi al loro dolore.

 

 

 

redazione

Contatti

redazione@vittoriadaily.net
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK