Rimani sempre aggiornato sulle notizie di vittoriadaily.net
Diventa nostro Fan su Facebook!

Il Commissario Dispenza in visita a Portella della Ginestra:"Vittoria deve vivere un nuovo Rinascimento".

Accolto con gioia dagli alunni e dai docenti

| di Orazio Rizzo
| Categoria: Territorio
STAMPA
printpreview

L’istituto comprensivo “Portella della Ginestra” ha accolto questa mattina in visita il Commissario straordinario, dott. Filippo Dispenza, su richiesta ed invito della Dirigente scolastica, dott.ssa Daniela Mercante.

Dispenza ha incontrato, in prima battuta, il Consiglio di Istituto, i rappresentanti dei docenti e dei genitori, con i quali si è soffermato piacevolmente, in un clima di dialogo e ascolto, accogliendo di buon grado suggerimenti, fatti ed impressioni; ha anche comunicato alcune  importanti iniziative che riguardano tutta la scuola del comprensorio ipparino e l’Istituto Portella in particolare.

Il Commissario ha annunciato che il 29 ottobre sarà a Roma, insieme ai Presidi di tutti gli istituti del territorio comunale, presso il Miur, per concordare con il Ministero i progetti di sviluppo delle scuole della città; ancora, ha comunicato che il 25 novembre si terrà l’intitolazione dei giardini interni di palazzo Iacono alla memoria dei piccoli Alessio e Simone D’Antonio.

Per tre scuole di Vittoria: Vittoria Colonna, Filippo Traina e Portella, è riuscito ad ottenere l’installazione del servizio di video sicurezza esterna, con il contributo e la collaborazione dell’ Istituto nazionale di vigilanza e sicurezza; la Dirigente Mercante ha garantito che la scuola provvederà, inoltre, all’ installazione di un circuito interno di video sorveglianza e alla sostituzione e integrazione della illuminazione.

L’incontro è proseguito all’esterno dei locali scolastici con la visita dei giardini che saranno presto intitolati ai cugini D’Antonio, che frequentavano con buoni profitti l’Istituto.

A seguire il Commissario è stato accolto presso la sala “Azzurra”, al canto dell’ inno nazionale, eseguito dal coro della scuola diretto dalla prof.ssa Gabriella Artimagnella,  dove si è tenuto l’ incontro con la comunità scolastica ed i particolare con gli studenti delle classi 3 medie.

Dopo i saluti e l’ intervento iniziale, Dispenza ha risposto alle tante domande dei ragazzi – i veri protagonisti dell’incontro - sulla sicurezza della città, sulla raccolta differenziata, sul teatro comunale e sugli impianti sportivi, in particolare sulla piscina comunale.  

Dispenza ha risposto a tutti in modo semplice, offrendo – tuttavia - contenuti chiari e profondi.

“Occorre ripartire dalla scola – ha affermato il Commissario – quale spazio per veicolare la cultura della legalità  e un nuovo messaggio di speranza. Vittoria deve vivere un nuovo Rinascimento e voi ne dovrete essere i protagonisti. Occorre sviluppare un rinnovato senso civico e una coscienza critica contro la cultura del malaffare e della illegalità”.

“Voi ragazzi, ha continuato Dispenza, dovete volere e fare il bene della vostra città, travolgendo una mentalità corrotta e non rispettosa delle regole e della legge. Vittoria vi appartiene: è una città bellissima, ricca di storia, cultura, con una realtà paesaggistica meravigliosa ed un patrimonio stupendo. Studiate. Confido in voi”.

 

 

 

 

Orazio Rizzo

Contatti

redazione@vittoriadaily.net
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK