Rimani sempre aggiornato sulle notizie di vittoriadaily.net
Diventa nostro Fan su Facebook!
Spazio Aperto è uno spazio offerto alla città, alle associazioni, agli enti, a quanti intendono partecipare alla vita sociale e culturale del territorio. Scopri di più.

Dopo quasi un secolo le Suore Giuseppine lasciano Ragusa. Colpa della crisi vocazionale

| di Orazio Rizzo
| Categoria: Territorio | Articolo pubblicato in Spazio Aperto
STAMPA
printpreview

Ultimi giorni per le Suore Giuseppine di Ragusa e le Suore del Sacro Cuore di Gesù, che chiudono due strutture, due Istituti, dopo quasi un secolo di permanenza nel capoluogo ibleo; esperienze che hanno segnato generazioni di ragazzi e giovani, ragusani e non, rappresentando sul territorio una presenza significativa ed importante.

Alla base della decisione probabilmente la crisi di vocazioni che ha colpito gli Istituti e che rappresenta un vero problema all’interno delle Congregazioni, degli Ordini religiosi e dei Seminari.

Le Giuseppine a Ragusa erano note per i preziosi ricami e la fabbricazione delle ostie e del vino per la Messa; le suore del Sacro Cuore per l’istruzione scolastica e la carità verso i poveri Queste ultime chiuderanno l’Istituto storico di via Mariannina Schininà, pur rimanendo presenti a Ragusa con altre strutture e scuole.

Le Giuseppine rimaste, 3 suore anziane, invece, lasceranno definitivamente Ragusa giorno 27 gennaio. Non si conosce ancora quale sarà la nuova destinazione dell’immobile. 

immagine di repertorio

Orazio Rizzo

Contatti

redazione@vittoriadaily.net
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK