Rimani sempre aggiornato sulle notizie di vittoriadaily.net
Diventa nostro Fan su Facebook!
Spazio Aperto è uno spazio offerto alla città, alle associazioni, agli enti, a quanti intendono partecipare alla vita sociale e culturale del territorio. Scopri di più.

Lo scrittore Roberto Van Heugten torna in libreria con Istinti distruttivi (Augh! Edizioni)

Un’antologia dedicata al primo album dei Guns N' Roses “Appetite for destruction”.

| di Francesca Ghezzani
| Categoria: Arte | Articolo pubblicato in Spazio Aperto
STAMPA

Fotogallery: clicca sulle immagini per ingrandirle

printpreview

A poche settimane dall’uscita di Area riservata (Homo Scrivens), la quarta avventura dell’investigatore della Valtènesi Gianluca Vanetti, lo scrittore Roberto Van Heugten torna in libreria con Istinti distruttivi (Augh! Edizioni), un’antologia dedicata al primo album dei Guns N' Roses “Appetite for destruction”.

Questa raccolta di racconti è forgiata sulla tracklist di Appetite for Destruction, autentico menhir dello street rock targato anni Ottanta. Tredici penne illustri hanno prestato il proprio talento alla rivisitazione dei brani nella forma del racconto. Il risultato è un corollario di suggestioni ispirate da alcuni dei pezzi più celebri e selvaggi della discografia dei Guns N’ Roses. Treni notturni e città paradisiache trovano un riscontro in drammi quotidiani, misteri da risolvere, controversie da appianare. L’animo umano viene sondato nei suoi aspetti più nudi e crudi, senza filtri. Proprio come nei testi e nei riff buttati giù da Axl, Slash e compagni nella loro inimitabile avventura artistica.

Il racconto prodotto dalla penna di Roberto Van Heugten è basato su “Mr. Brownstone” e si intitola Il sig. Pietrabruna, un noir con profondo risvolto psicologico che mette al centro il rapporto padre/figlio.

Gli autori si sono trovati a Milano ad autografare, ovviamente nel pieno rispetto delle restrizioni Covid, ogni copia delle prime 100 stampate che saranno tiratura speciale e già vendute in prevendita.

Titolo: Istinti distruttivi

Autore: Vari

Curatori: William Bavone e Jacopo Montrasi

Collana: Frecce

Pagine: 180

Prezzo di copertina: Euro 15,00

 

Roberto Van Heugten

Classe 1965, origine olandese, eclettico, talentuoso e mai soddisfatto dei propri risultati, dopo aver scoperto nel 2014 un’attitudine alla scrittura narrativa mai espressa prima, si trova meno di cinque anni dopo a pubblicare il suo terzo romanzo e a ricordare con soddisfazione un’inattesa collezione di attestati e riconoscimenti.

Ora più che mai curioso osservatore del mondo che lo circonda, Roberto riesce a esplorare diverse modalità di scrittura. Ne sono prova le pubblicazioni di testi di vario genere, ugualmente ricchi di colpi di scena mai banali e sempre coerenti con le aspettative del lettore.

Roberto Van Heugten risiede a Lonato, vicino alle rive del Lago di Garda e ai confini sud-orientali della Valtènesi, territorio incantato dove vengono ambientate le vicende che coinvolgono il suo personaggio chiave, Gianluca Vanetti.

Francesca Ghezzani

Contatti

redazione@vittoriadaily.net
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK