Rimani sempre aggiornato sulle notizie di vittoriadaily.net
Diventa nostro Fan su Facebook!
Spazio Aperto è uno spazio offerto alla città, alle associazioni, agli enti, a quanti intendono partecipare alla vita sociale e culturale del territorio. Scopri di più.

Balla, Afro, Consagra e altri autori di 3-4 anni in mostra per “900 Zero 99”.

Alle Quam di Scicli artisti "dalla purezza alla sintesi", in mostra bambini e grandi maestri insieme

| di Giorgia Giunta
| Categoria: Arte | Articolo pubblicato in Spazio Aperto
STAMPA
printpreview

Venerdì 22 luglio si svelerà al pubblico “900 Zero 99”, il nuovo e ambizioso progetto di ricerca delle Quam di Scicli, in cui i lavori liberi di bambini saranno allestiti insieme a opere di grandi maestri del Novecento. Balla, Afro, Consagra, Accardi ma anche Kounellis e Plessi sono alcuni dei grandi artisti inseriti in questo insolito ‘percorso della purezza’, in cui i lavori dei bambini, senza alcuna discriminazione, sono esposti in modo omogeneo e ricco di suggestioni e sorprese.

I curatori, Antonio Sarnari e Carla Ricevuto, hanno selezionato opere per la loro purezza e sintesi, trovando a volte interessante il parallelo con lavori di bambini piccoli, ancora non contagiati dalle sovrastrutture razionali degli adulti. Ne nasce una mostra fuori dagli schemi, in cui le attenzioni di professionisti e il contenitore stesso conferiscono un’eccezionale omogeneità al percorso. Qui le tele colorate dai bambini non sfigurano accanto a opere di importanti artisti internazionali, magari come qualcuno di quelli che fa sbarrare gli occhi, per le milionarie aggiudicazioni alle aste.

Non abbiamo intenzione di sminuire il lavoro dei grandi maestri - dice Antonio Sarnari, curatore del progetto - al contrario vogliamo offrire il giusto merito e valore ai lavori di tanti bambini, che meglio degli adulti e meglio di alcuni artisti contemporanei, potrebbero insegnarci cos’è la purezza, la relazione tra le cose, la necessità di espressione … tutte cose fondamentali per un essere umano, e ancor più per un artista, che nella ricerca ambisce spesso alla più alta sintesi”.

In mostra una selezione ‘non tematica’ di grandi maestri del Novecento, in cui le scelte sono cadute sulle opere di maggiore libertà, di autori dell’intero secolo scorso, in particolare tra l’Astrazione e l’Informale. Così capita che Balla, maestro del Futurismo, esponga accanto a Diletta di tre anni, oppure che un’opera di Kounellis venga scambiata per una di Marta, che ha giocato con i segni delle lettere del proprio nome. Forse proprio questo equilibrio instabile è il bello della mostra: non dovere pensare che tutto ciò che è bello è per forza arte, oppure che l’arte non si giudica dalle firme degli artisti o dal solo contesto che le propone.

900 Zero 99” (un percorso del Novecento, da zero a novantanove anni), a cura di Antonio Sarnari e Carla Ricevuto, aprirà alle Quam di Scicli venerdì 22 luglio alle 20.30 e rimarrà aperta, ad ingresso gratuito fino al 18 settembre. In mostra è prevista un’area per bambini.
Per informazioni 0932 931154. 

Giorgia Giunta

Contatti

redazione@vittoriadaily.net
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK