Rimani sempre aggiornato sulle notizie di vittoriadaily.net
Diventa nostro Fan su Facebook!
Spazio Aperto è uno spazio offerto alla città, alle associazioni, agli enti, a quanti intendono partecipare alla vita sociale e culturale del territorio. Scopri di più.

Tornano i Treni storici del gusto. Un viaggio nel tempo tutto da "assaporare"

| di Orazio Rizzo
| Categoria: Attualità | Articolo pubblicato in Spazio Aperto
STAMPA
printpreview

Tornano sulle strade ferrate di Sicilia, i “Treni storici del gusto” che percorreranno l’ Isola in lungo e largo dal prossimo 27 aprile e fino all’8 dicembre del 2019.

Con il loro incedere lento e cadenzato, permetteranno - ai tanti turisti che usufruiranno del loro servizio - di “gustare” appieno le bellezze del variegato paesaggio isolano.

“I treni storici del gusto 2019, ha già aveva fatto registrare nelle passate edizioni, il tutto esaurito con oltre 10 mila presenze, quest’anno si arricchisce della collaborazione con l’assessorato ai Beni Culturali e Identità Sicilia e l'assessorato all’Agricoltura, Sviluppo rurale e Pesca e sono un progetto realizzato dalla Regione Siciliana in collaborazione con la Fondazione Ferrovie dello Stato e la partnership di Slow Food Sicilia.

Prima tappa Siracusa da dove partirà questa nuova avventura del 2019, con «Il treno dei dolci delle feste» che farà tappe a Noto, nell’Oasi di Vendicari, sull'Isola delle Correnti e a Ispica; viaggio che si concluderà, come detto, l’8 dicembre da Palermo, da dove partirà, invece, il «treno dello sfincione e della frutta d’inverno» e che farà sosta a Bagheria e Cefalù.

Circa cinquanta itinerari, ottantasette i comuni coinvolti come luoghi di partenza o tappe in vista degli itinerari, tre delle quali davvero speciali e che riguardano manifestazioni inserite nel Calendario dei Grandi Eventi in Sicilia: Chocomodica, Salina Isola Slow e la Fiera mediterranea del cavallo tappe raggiungibili a bordo della vaporiera del Gruppo 685 risalente al 1912.

Ma ancora castelli, parchi e riserve naturali, luoghi d’arte, d’archeologia, borghi antichi, i treni storici prevedono un ricco programma di itinerari che è stato presentato ieri a Catania dal Presidente della Regione Nello Musumeci, dal direttore generale della Fondazione Ferrovie dello Stato Luigi Francesco Cantamessa e l’assessore regionale al Turismo Sandro Pappalardo.

“La Sicilia - ha dichiarato il Governatore Musumeci - vive un momento magico in termini turistici ma non possiamo tuttavia cullarci sugli allori. Abbiamo il dovere di lavorare e di fare molto di più, aumentando la qualità dei servizi anche attraverso la collaborazione con enti pubblici e privati. I treni storici raggiungeranno località impensabili, facendo degustare ai viaggiatori prodotti tipici locali”.

immagine web

 

Orazio Rizzo

Contatti

redazione@vittoriadaily.net
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK