Rimani sempre aggiornato sulle notizie di vittoriadaily.net
Diventa nostro Fan su Facebook!

Furto sulle tombe dei cuginetti D'Antonio. Il popolo del web insorge: "Vergogna!"

Atto indicibile e vergognoso

| di Orazio Rizzo
| Categoria: Attualità
STAMPA
printpreview

Furto al cimitero di Vittoria. Sono stati sottratti dalle tombe dei cuginetti D’Antonio, i giochini a corredo delle stesse, gesto deplorevole, inaccettabile,  che ha suscitato lo sdegno e il biasimo di tutti.

A darne notizia gli amministratori della pagina social dedicata ai due piccoli angeli, seguitissima giornalmente da migliaia di persone, pagina nata con lo scopo di ricordare i bambini e di tenere alta l’attenzione sul caso, perché giustizia sia fatta quanto prima.

Questo il post: “Volevo solo dire che a chi si sta rubando tutti i giochini messi al cimitero ad Alessio e Simone che siete solo dei vigliacchi e sciacalli...vergogna ma spero solo che verrete pescati così vi svergognerò davanti a tutta Italia.....SIETE SOLO DELLE COSE INUTILI”.

Immediate le reazioni del popolo del web, circa 2.500 commenti di solidarietà, ma anche di condanna per il vile gesto, quasi 2.300 condivisioni e 7.500 visualizzazioni. Il messaggio sarà certamente arrivato a chi di “dovere”.

Ma c’è anche chi ha accusato gli amministratori di dare spettacolo, sfruttando la memoria dei bambini, facendo show mediatico. Anche in questo caso le reazioni non si sono fatte attendere.

Tutti per Alessio e Simone, la cui tragica storia ha colpito tutti, le cui piccole e candide tombe sono divenute meta e tappa obbligatoria, anche per chi non li conosceva. Vogliamo credere che si sia trattata di una “goliardia”, stupida quanto inutile e non di un gesto consapevole e cosciente. Sarebbe ancora più grave e vergognoso.

In quel caso non ci rimane che biasimare la stupidità umana e bollare l’atto come mero e volgare gesto di inciviltà, unendoci al coro di sdegno ed alla riprovazione comune.

 

(foto: pagina social Alessio e Simone D'Antonio)

Orazio Rizzo

Contatti

redazione@vittoriadaily.net
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK