Partecipa a Vittoria Daily

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Come alleviare la cervicale in modo naturale: consigli

Condividi su:

Il dolore alla cervicale è una delle problematiche più diffuse e fastidiose che possono presentarsi in età adulta. 

La cervicale diventa più fastidiosa soprattutto nel momento in cui le temperature si abbassano, quando si ha un colpo di freddo, si irrigidiscono i muscoli, si hanno problemi ai nervi che si trovano alla base del collo avvertendo un forte mal di testa

Tutte queste problematiche possono scatenare un dolore che rende complesso lavorare, studiare o fare qualcosa quando si avverte il fastidio al collo

Esistono però dei rimedi naturali pensati per riuscire a contrastare la cervicale nel migliore dei modi perfetti per alleviare il dolore, lenire l’infiammazione e ritrovare la giusta libertà di movimento. 

Quali sono i principali rimedi naturali per la cervicale? 

Nel momento in cui si avverte dolore cervicale è necessario agire immediatamente con i rimedi naturali migliori che permettano di liberare la zona del collo, delle spalle, rallentando così la rigidità dei muscoli e abbassando in questo modo anche l’infiammazione.

Grazie a queste soluzioni i movimenti tornano ad essere più fluidi e permettono di affrontare la giornata senza la sensazione di fastidio, rigidità e dolore che accompagna questo problema in tutte le occasioni in cui si presenta. 

Un asciugamano caldo 

Un vecchio rimedio della nonna per combattere in modo adeguato l’irrigidimento muscolare e la cervicale è quello del porre sulla zona incriminata un asciugamano bagnato con acqua bollente. L’asciugamano va lasciato agire sulla cervicale fino a quando l’asciugamano non si raffredda.

Olio di oliva o sale caldo 

Un’altra soluzione è quella di riscaldare leggermente del sale oppure dell’olio di oliva. Una volta riscaldati devono essere utilizzate per fare un massaggio attento dall’alto verso il basso nella zona della cervicale. 

Aceto di mele 

L’aceto di mele è un antinfiammatorio completamente naturale che permette di ridurre il dolore alla cervicale. 

Bisogna prendere un asciugamano di cotone e bagnarlo all’interno di una bacinella con dell’aceto di mele, facendo aderire il tessuto sul collo e sul muscolo. 

L’asciugamano deve agire almeno due ore, ripetendo l’operazione almeno due volte al giorno per far scomparire così i sintomi lentamente. 

Solfato di Magnesio o Sali di Epsom 

Tra i vari rimedi naturali che si possono adottare c’è quella che prevede l’uso del solfato di magnesio che si acquista con il nome Sali di Epsom.

Il miorilassante agisce sui muscoli e permette di attenuare edemi e dolori. Per il suo utilizzo bisogna disciogliere i Sali in acqua calda e fare un bagno che possa essere rigenerante.

Immergere il corpo fino alla zona del collo sull’acqua per riuscire a godere del calore e del magnesio che ha un’azione antinfiammatoria aiutando in questo modo a combattere in modo ottimale i problemi della cervicale.

Crema per la cervicale 

Prodotti come Cervicalix, crema per la cervicale completamente naturale permettono di risolvere le problematiche dovute a questa patologia. Non si tratta di una formula “magica”, ma di un vero trattamento basato sull’impiego di ingredienti biologici e naturali senza OGM e anche senza Nichel. 

Applicando tutti i giorni l’infiammazione e il fastidio alla cervicale che può portare a cefalee molto fastidiose ed emicrania. 

La crema antinfiammatoria è un antidolorifico naturale che permette di andare a massaggiare e al contempo eliminare l’infiammazione. Iniziando un trattamento serio che permette di ottenere dei benefici anche sul breve periodo

Esercizi per la cervicale 

Infine, esistono degli esercizi che provengono dal mondo dello yoga, del pilates oppure della ginnastica posturale che permettono di agire in modo ottimale sulla zona della cervicale. 

Questi esercizi rendono più mobile la cervicale e al contempo supportano i trattamenti naturali che si impiegano e i massaggi che si fanno per eliminare l’infiammazione.

Condividi su:

Seguici su Facebook