Partecipa a Vittoria Daily

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Il Sindaco, Maria Rita Schembari, fa propria la testimonianza di una ragazza di 20 anni, di Comiso, che da poco ha perso il padre per un tumore al polmone.

Condividi su:

“ Ci sono belle persone che,
attraversando la tempesta di una tragica scomparsa, pensano al prossimo. E’ la storia di
Lucrezia Alfo”.
“ Da pochi giorni Comiso piange Gianni Alfo, marito e padre affettuoso, nonché persona stimata e
conosciuta nella nostra comunità – spiega il primo cittadino -. Purtroppo nell’arco di soli sei mesi,
un tumore al polmone lo ha sottratto ai suoi affetti più cari. Proprio a seguito di questa tragedia, la
figlia ventenne del sig. Alfo, Lucrezia, ha lanciato un messaggio importante che non posso non
fare mio: quello sull’importanza della prevenzione. In questo caso per quanto riguarda
specificamente il tumore ai polmoni. Riporto e condivido dunque, le sue stesse parole – ancora il
sindaco – che, se da un lato trasudano di dolore, dall’altro sono anche un messaggio di speranza:
“Nell'indescrivibile dolore che provo dentro me, trovo la forza pensando di poter essere d'aiuto per
altre persone, che si trovano o potrebbero, un giorno, ritrovarsi nella nostra situazione. Il tumore al
polmone è ancora oggi uno dei più temuti, poiché colpisce migliaia di persone ogni anno, in Italia e
nel mondo, causando molte vittime. La ricerca però sta andando avanti, facendo passi da gigante e
l'informazione diventa una necessità per essere consapevoli. Questa malattia subdola, spesso, si
manifesta solo in fase avanzata, quando risulta difficile poterla debellare del tutto. Per questo credo
fortemente che la diagnosi precoce e ,ancor di più, la prevenzione siano fondamentali. Scoprire la
malattia in tempo può realmente salvarci la vita. Siate curiosi, leggete, informatevi, agite per il
vostro bene e per quello dei vostri cari, perché un domani potremmo tutti averne bisogno. Ed è vero
che il futuro è a noi sconosciuto, ma nel nostro piccolo possiamo scegliere, oggi, di fare la
differenza per un domani migliore."
Lucrezia Alfo – conclude Maria Rita Schembari – ci ha chiesto di aderire alla campagna di
sensibilizzazione tramite l’iniziativa “Illumina novembre 2022”, cosa che naturalmente faremo
come anche l’ANCI ci ha invitato a fare per la sensibilizzazione alla prevenzione, ed al contempo,
chiediamo anche a gran voce che gli screening di prevenzione del tumore ai polmoni venga
effettuato gratuitamente”.

Condividi su:

Seguici su Facebook