Partecipa a Vittoria Daily

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Rifiuti abbandonati a Vittoria, il consigliere Pelligra: “La Giunta accoglie la nostra proposta e delibera la confisca cautelare del mezzo per chi è sorpreso in flagranza”

Condividi su:

Con la deliberazione della Giunta comunale n. 446 del 16 novembre scorso, anche Vittoria ha deciso di allinearsi agli altri enti locali territoriali iblei che hanno deciso di adottare la linea dura sul fronte dell’abbandono indiscriminato di rifiuti, procedendo con la confisca cautelare delle auto di chi viene pescato in flagranza di reato ad abbandonare la spazzatura in discariche abusive improvvisate o sul ciglio della strada. A rilevarlo è il consigliere comunale Biagio Pelligra, segretario cittadino del Mpsi, che già il 3 novembre scorso, con una nota ufficiale, aveva invitato l’Amministrazione comunale a procedere lungo tale direzione, seguendo gli esempi che arrivavano dagli altri centri della provincia. “Siamo soddisfatti – sottolinea Pelligra – per il fatto che la nostra proposta sia stata accolta. Riteniamo che si tratti di una misura valida per cercare di contenere un fenomeno devastante, teso a deturpare il territorio e a creare scompensi sul fronte turistico così come su quello della salute. Ora occorre fare il possibile per sensibilizzare la popolazione sui contenuti di questa delibera e della relativa ordinanza così da invogliare tutti al rispetto delle norme più elementari della convivenza civile. Spero che la drasticità del provvedimento possa, in qualche modo, servire a limitare i danni che la nostra città continua a subire”.

Condividi su:

Seguici su Facebook