Partecipa a Vittoria Daily

Sei già registrato? Accedi

Password dimenticata? Recuperala

Viaggio alla scoperta di Catania e del parco dell'Etna

Condividi su:

Estate per molti vuol dire una cosa sola: mare e tintarella. Tuttavia, non è sempre detto che le persone scelgano delle località costiere per trascorrere un periodo di riposo, e anche se la meta del viaggio è una regione rinomata per le sue spiagge e le acque cristalline, in molti optano per una vacanza un pò diversa, più dinamica.

Un esempio perfetto, in questo senso, è rappresentato dalla Sicilia, un'isola da sogno, destinazione tra le più amate tra tutti coloro che vogliono godersi una vacanza all'insegna del mare e del sole, ma che invece offre anche itinerari singolari e molto suggestivi, perfetti per chi preferisce un viaggiodiverso dal solito, davvero da ricordare.

Chi sceglie l'assolata Trinacria per trascorrere le ferie estive, gradirà sicuramente il percorso che stiamo per proporre, con protagonisti Catania e il Parco dell'Etna, due luoghi davvero ricchi di fascino e unici, che vale la pena scoprire e visitare.

Prima di illustrare quello che sarà l'itinerario, però, un piccolo consiglio. Per spostarsi in modo semplice, senza dover essere soggetti ad orari di alcun genere, e per avere la possibilità di gestire il proprio tempo in completa libertà, il mezzo di trasporto più pratico è sicuramente la macchina. E per partire ancora più tranquilli, l'ideale è affittarne una presso il punto di noleggio auto a Catania di Maggiore. In questo modo, si avrà la sicurezza di avere a disposizione un veicolo assolutamente sicuro e in grado di affrontare qualsiasi tipo di percorso, senza problemi, con la garanzia di avere assistenza costante, per tutta la durata del viaggio, oltre a condizioni contrattuali assolutamente vantaggiose.

Perchè durante questo viaggio, di chilometri da fare ce ne saranno davvero tanti, specialmente quando si andrà a visitare il parco dell'Etna. Ma prima di omaggiare il DioVulcano, bisogna andare a Catania, prima tappa di questo itinerario, maestosa e vitale, con una frizzante vita notturna e vestigiastoriche che raccontano le vicende di questa città eccezionale.

E dopo una visita al grandioso Castello Ursino, di epoca federiciana, e una passeggiata nella splendida PiazzaDuomo, tra i deliziosi mercatini, vi consigliamo di gustare alcuni dei piatti più famosi dello street food catanese, a base di carne di cavallo, una vera specialità, che viene cucinata in ogni dove, specialmente nella zona vecchia della città. Assolutamente da provare.

Ma adesso è arrivato il momento di raggiungere il re, lui, il vulcano attivo più grande d'Europa, per godere dei suoi eccezionali percorsi naturalistici. Aver optato per la macchina, si rivelerà una scelta davvero preziosa, in questa particolare circostanza, perchè vi consentirà di arrivare comodamente al Rifugio Sapienza, il punto da cui partono tutte le escursioni e i percorsi guidati, e poter poi seguire tutti gli itinerari più belli, facendo ritorno quando vi sarà più comodo.

Perchè se non si ha possibilità di gestire il proprio tempo, non è una vera vacanza.

Condividi su:

Seguici su Facebook