Partecipa a Vittoria Daily

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Operatori ecologici di Modica senza stipendio da mesi

Redazione
Condividi su:

Operatori ecologici di Modica senza stipendio da mesi. Debbono infatti percepire gli emolumenti di febbraio, marzo e, tra dieci giorni, anche quello di aprile. "Nonostante le moltissime riunioni fatte in Prefettura e al Comune- scrivono Fp Cgil e Cisl Reti- la problematica continua a crescere anziché diminuire. Da oltre sette anni l'impresa che gestisce il servizio di igiene urbana continua ripetutamente a violare le più elementari norme contrattuali, in particolare quella di pagare gli stipendi con moltissimi mesi di ritardo". 

Nell'ultima riunione il sindaco Abate ha informato i due sindacati che avrebbe emesso nei confronti dell'impresa ecologica un mandato di pagamento superiore alle 400 mila euro a condizione che quest'ultima avrebbe pagato almeno due mensilità ai lavoratori. Ieri invece i titolari dell'impresa hanno proposto che con quelle 400 mila euro poteva essere saldato soltanto la mensilità di febbraio. Visto e considerato quindi, scrivono i rappresentanti sindacali, che le somme disponibili del Comune sono sufficienti a coprire tutto il pregresso maturato, viene invitato lo stesso sindaco di Modica a non effettuare mandati di pagamento nei confronti dell'impresa Puccia ma di saldare direttamente i lavoratori entro e non oltre il 15 maggio 2016. In caso contrario, i lavoratori incroceranno le braccia per l'intera giornata del prossimo 30 maggio.

Condividi su:

Seguici su Facebook