Rimani sempre aggiornato sulle notizie di vittoriadaily.net
Diventa nostro Fan su Facebook!

Cattura le Emozioni, il progetto alla scuola dell'infanzia paritaria "Gioiosa"

| di Cecilia Russo
| Categoria: Comunicati Stampa
STAMPA

Parlare di emozioni con bambini di scuola dell’infanzia potrebbe sembrare difficile, ma non impossibile; da qualche anno, infatti, LE EMOZIONI sono entrate a tutti gli effetti nei programmi ministeriali per i piccoli di 3 4 e 5 anni.

Le Maestre della scuola dell’infanzia paritaria “Gioiosa” R.Buonafede e V. Azara si sono però chieste quest’anno come aiutare i bambini non solo a riconoscere le emozioni, ma anche ad apprendere competenze di tipo sociale ed emotivo… la risposta è stata da subito: facendo vivere ai bambini ogni emozione e aiutandoli a scorgerla nel volto dei compagni. L’idea principale della Responsabile Cecilia Russo è che in questo particolare periodo i bambini abbiano bisogno di stimoli di apprendimento nuovi e innovativi, stimoli che sappiano “dare” senza appesantire il loro tempo così provato dall’isolamento da Covid cui sono esposti da oramai un anno.

Occorre parlare di emozioni e aiutarli a capire, senza però usare un tono troppo “didattico” e astratto. Per VEDERE un’emozione, per concretizzarla, un bambino di 5 anni ha bisogno di un filtro speciale… così si è pensato alla Macchina fotografica ed immediata è stata l’idea di un laboratorio ad hoc con fotografe professioniste del Circolo fotografico ASA25 di Vittoria. Insieme a Elena Giarratana e Daniela Polsino è nato il laboratorio “CATTURA LE EMOZIONI”, un progetto sulla fotografia e le emozioni, in cui i bambini di 3° sezione hanno imparato a conoscere le varie emozioni insieme alle maestre, partendo da micro spezzoni tratti dal film di animazione “Inside Out” della Pixar per poi scoprire il magico strumento che è la macchina fotografica insieme alle fotografe.

Hanno imparato a “vivere” le singole emozioni (gioia, tristezza, paura, rabbia e disgusto) e poi a afferrarle sul volto di un loro compagno attraverso uno scatto, hanno imparato a vedere il mondo e i volti attraverso un obiettivo, hanno scoperto l’emozione di cogliere l’attimo tramite una foto. Alla fine del Laboratorio i piccoli fotografi di emozioni hanno ricevuto in dono non solo un dvd con tutte le foto frutto del loro lavoro, ma soprattutto un diploma di riconoscimento per aver saputo vivere e fotografare le loro emozioni e quelle dei loro compagni.

Un’esperienza unica che ha fatto vivere per tre giorni ai piccoli della Scuola Gioiosa…emozioni speciali

Cecilia Russo

Contatti

redazione@vittoriadaily.net
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK