Partecipa a Vittoria Daily

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Fondazione Romano Assenza: Lo studio e la ricerca come “forma” dell’esistenza

Condividi su:

Sabato 7 Maggio nell’Auditorium “Carlo Pace” in Comiso ha avuto luogo l’annuale
premiazione della Fondazione di studenti meritevoli delle Sezioni artistica, classica, scientifica e
tecnico-economica dall’Istituto “G. Carducci” di Comiso.
Ciò nell’ambito di un evento culturale organizzato dalla Pro Loco e dal Club Unesco, con la
collaborazione dell’Istituto “Carducci” e il patrocinio della Presidenza della Regione Siciliana,

Omaggio a PAOLO NICOSIA

Lo studio e la ricerca come “forma” dell’esistenza

Hanno relazionato la Prof.ssa Maria Rita Schembari, Sindaco di Comiso e la Prof.ssa Tina Vittoria
D’Amato, Presidente del Club Unesco. Dopo l’introduzione a cura della Prof.ssa Maria Stella
Micieli, Presidente della Pro Loco di Comiso e attuale Presidente del Consiglio di Amministrazione
della Fondazione Prof.ssa Anna Romano Assenza, sono intervenuti l’On. Avv. Giorgio Assenza che
ha portato il saluto della Presidenza della Regione e la D.ssa Maria Giovanna Lauretta, Dirigente
dell’I.I.S.S. “G. Carducci”, nonché la Vicepresidente dell’International Inner Wheel Club Vittoria-
Comiso Ins. Delia Licata La Lota.
Gli studenti premiati per l’anno scolastico 2021-2022, nell’ordine, sono stati:
Valentina SORECA, classe V A Sezione Classica;
Davide Giovanni LA ROSA e Matteo TROVATO, ex aequo, classe VB Sezione Scientifica;
Desirèe DIMARTINO classe V A Sezione Tecnico-Economica;
Michela CASABENE, classe V D Sezione Artistica.
Va sottolineato come sia emerso un filo conduttore che lega l’illustre Professore Nicosia, cui
era dedicata la serata, alle generazioni successive di Docenti che hanno dato e continuano a dare
lustro al “Carducci” e di studenti di ieri e di oggi. La lettura delle motivazioni, peraltro, ha messo in
evidenza come gli studenti non siano stati premiati solo perchè meritevoli sotto il profilo del
profitto scolastico ma anche per l’impegno e le qualità dimostrate sotto tanti punti di vista e anche
per le doti umane. La Fondazione ha, così, ricordato la figura della prof.ssa Anna Romano Assenza,
fra l’altro, anch’Ella allieva del Prof. Paolo Nicosia.
 

Condividi su:

Seguici su Facebook