Partecipa a Vittoria Daily

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Secondo sopralluogo alla struttura della RSA di Comiso.

Tempi di ristrutturazione rispettati dalla ditta esecutrice dei lavori. “Come anticipato, in collaborazione con i vertici dell’ASP di Ragusa, la struttura tornerà ad essere operativa entro gennaio”.

Condividi su:

Dichiarazioni del sindaco, Maria Rita Schembari.
“Come avevo anticipato il 3 di gennaio, data in cui è stato effettuato il primo sopralluogo presso la RSA di
Comiso, assieme ai vertici ASP e l’ufficio tecnico dell’azienda sanitaria, è stato effettuato un sopralluogo presso la
struttura che, a causa di infiltrazioni d’acqua, era stata temporaneamente chiusa qualche giorno prima delle
festività natalizie, lunedì 16 gennaio è stato effettuato il secondo sopralluogo. La ditta esecutrice dei lavori, così
come aveva garantito, ha già provveduto ad effettuare tutti i lavori di coibentazione del tetto e sta procedendo
speditamente alla tinteggiatura delle camere di degenza. Per cui, tutta la prossima settimana verrà impegnata per il
completamento di questi interventi e la pulizia della struttura in maniera tale che possa tornare operativa dal 23 di
gennaio 2023, riportando i degenti a Comiso”.

Condividi su:

Seguici su Facebook