Partecipa a Vittoria Daily

Sei già registrato? Accedi

Password dimenticata? Recuperala

“Gran varieta’ Godot”, divertimento assicurato con la compagnia G.O.D.O.T.

Il 14 e 15 Gennaio, alle ore 18.00, al teatro Quasimodo di Ragusa.

Condividi su:

Con un grande successo, nonostante le temperature esterne gelide e una timida neve, la Compagnia G.o.D.o.T. di Ragusa ha salutato il nuovo anno. Pienone di pubblico infatti per lo spettacolo “Che… maniere!” che ha riconfermato così, il 5 e 6 gennaio, il successo che aveva già ottenuto al suo debutto nei mesi precedenti.

Sul palco del Teatro Ideal si sono esibiti gli allievi Junior dei Lab G.o.D.o.T., giovani attori dai 7 ai 14 anni che hanno raccontato cinque storie diverse attraverso altrettanti stili teatrali, grazie ai testi divertenti e coinvolgenti di Federica Bisegna, Sara Cascone, Emiliano Failla, Giancarlo Iacono e Lorenzo Pluchino e con la regia, come sempre impeccabile, di Vittorio Bonaccorso.

Ma la Compagnia G.o.D.o.T. è già all’opera con un altro doppio appuntamento imminente: sabato 14 gennaio, alle 21.00, e domenica 15, alle ore 18.00, al Teatro Quasimodo di Ragusa, per la 1° Stagione Comunale di Ragusa, riproporrà infatti lo spettacolo “Gran Varietà Godot. Omaggio all’avanspettacolo”, che aveva già riscosso un doppio sold out all’interno della rassegna estiva “Palchi diversi al Castello”a Donnafugata.

E’ uno spettacolo entusiasmante, esilarante, divertente in cui la Compagnia fa rivivere proprio quell’atmosfera del varietà di un tempo, il famoso avanspettacolo, in una girandola di situazioni surreali, di musica dal vivo e passerella finale al ritmo del can can. Sarà un modo per ricercare le radici del teatro comico moderno, da Petrolini, Viviani, Campanile, i Fratelli Maggio, i Fratelli De Rege e i tanti altri protagonisti di quel mondo fantastico e dissacrante.

Il pubblico sarà trasportato nell’età dell’oro del teatro comico moderno, attraverso gag, scenette esilaranti, insieme alla musica del maestro Peppe Arezzo e del suo ensemble, composto da Nico Arezzo, Peppe Tringali e Alberto Fidone, che  accompagnerà gli attori in uno spettacolo dal divertimento davvero assicurato.

Sul palco Vittorio Bonaccorso, che ne cura anche la regia, Federica Bisegna, che si è occupata dei testi e dei costumi, Tiziana Bellassai, Giancarlo Iacono e Massimo Leggio che regalerà un cameo da non perdere. Insieme a loro anche Giuseppe Arezzi, Federica Guglielmino, Giulia Guastella, Jonathan La Ferla, Luca Lo Destro, Francesco Piccitto, Lorenzo Pluchino e Gaia Guglielmino, allievi dei Lab Godot junior e senior.

Condividi su:

Seguici su Facebook