Rimani sempre aggiornato sulle notizie di vittoriadaily.net
Diventa nostro Fan su Facebook!

Ragusa, sequestrati beni per 400 mila euro ad un noto professionista

Si tratta di un legale accusato di frode fiscale

| di Salvo Vassallo
| Categoria: Cronaca
STAMPA
printpreview

I finanzieri del comando provinciale di Ragusa hanno dato esecuzione ad un decreto di sequestro preventivo per equivalente di beni per un valore complessivo di 400 mila euro nei confronti di un noto legale ibleo, reo di una rilevante frode fiscale nell’esercizio della professione.
Il provvedimento è stato eseguito dagli uomini della compagnia di Ragusa, nei confronti del rappresentante legale di uno studio legale associato ragusano ritenuto responsabile di ingente evasione fiscale, accertata a seguito di attività di verifica eseguita dalle stesse fiamme gialle riguardanti le annualità  d’imposta 2011/2012 e 2013.
In particolare, al predetto professionista, i militari hanno contestato l’infedele presentazione delle dichiarazioni modello unico per società di persone per le  annualità 2011/2013, per avere omesso di indicare nelle stesse elementi attivi (corrispettivi di prestazioni professionali non dichiarate) per circa 1.800.000,00 euro desunti dalle operazioni di versamento effettuate su c/c non giustificate.
Inoltre, al fine di rendere inefficace la pretesa erariale, gli accertamenti della guardia di finanza hanno anche rivelato che il professionista rappresentante legale dello studio legale associato, sottoposto ad accertamenti fiscali, nel tentativo di sfuggire alle responsabilità penali e fiscali, aveva deliberatamente cessato l’attività professionale in data 30.04.2014, ma continuato di fatto a svolgere la professione con una nuova partita iva e con nuovi associati.

Salvo Vassallo

Contatti

redazione@vittoriadaily.net
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK