Partecipa a Vittoria Daily

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

4 persone denunciate e 6 segnalate: i Carabinieri di Ragusa contro le "stragi del sabato sera"

Trovati anche un motorino rubato nel 2009 e vestiti e borse frutto di un furto di pochi giorni fa

Condividi su:

Sono 4 le persone denunciate dai Carabinieri di Ragusa nel corso del fine settimana in occasione dei controlli per la prevenzione delle "stragi del sabato sera". Decine sono state le persone controllate e perquisite e, in alcuni casi, i mezzi sono stati sequestrati o fermati per violazioni penali o amministrative del codice della strada. Rimangono troppi i casi di autoveicoli privi di copertura assicurativa e quelli di conducenti privi di patente di guida.

Due rumeni sui 50 anni sono stati denunciati per ricettazione. Il primo era ella guida di uno scooter rubato a Ragusa nel 2009 e che è stato restituito alla proprietaria. Il secondo, fermato in un posto di controllo a Santa Croce, aveva in auto delle borse da donna. Ad un più approfondito controllo, si è scoperto che erano borse e vestiti provenienti da un furto commesso in un'abitazione un paio di giorni fa.

Una donna ragusana, già nota alle forze dell'ordine, è stata denunciata per coltivazione di stupefacenti poiché in casa aveva, dentro un armadio, una piantina di cannabis indica illuminata da una lampada. È il terzo caso in pochi giorni, il primo a Comiso e gli altri due a Ragusa.

Presso un bar del centro cittadino una pattuglia di carabinieri ha notato due persone sconosciute. Procedendo al controllo dei documenti hanno scoperto che avevano precedenti, quindi, perquisitili, i militari hanno trovato addosso a uno dei due un coltello. Il 35enne vittoriese è stato denunciato per porto di oggetti atti ad offendere. Sei persone sono state segnalate, infine, al Prefetto di Ragusa, per assunzione di stupefacenti.

Condividi su:

Seguici su Facebook