Rimani sempre aggiornato sulle notizie di vittoriadaily.net
Diventa nostro Fan su Facebook!

Sequestrati 16.000 litri di gasolio di contrabbando e denunciate 4 persone

L'operazione è stata messa a segno a Comiso dalla Guardia di Finanza

| di Giusy Vindigni
| Categoria: Cronaca
STAMPA
printpreview

Le Fiamme Gialle del Comando Provinciale di Ragusa hanno sequestrato una cisterna interrata contente 6.000 litri di gasolio all’interno di un’area circostante alcuni capannoni industriali, sede di una società di autotrasporti di Comiso, nonché un’autocisterna, completa di tubi di raccordo per lo scarico del prodotto, contenente altri 10.000 litri di gasolio.

Un'autocisterna era stata notata dagli uomini della Tenenza di Vittoria, all’interno di un piazzale, nelle campagne comisane, e la cosa aveva subito destato sospetti in quanto in zona non ci sono insediamenti industriali o stazioni di carburanti. La pattuglia ha, quindi, deciso di avviare i controlli e poco dopo i militari hanno notato che 4 persone stavano scaricando del combustibile dal mezzo nella cisterna interrata, attraverso un tubo di raccordo in gomma. Uno dei quattro è il titolare dell’azienda di trasporti, un pluripregiudicato comisano, gli altri tre sono autisti.

Nessuno è stato in grado di giustificare la provenienza del prodotto e le Fiamme Gialle, sentita la Procura della Repubblica presso il Tribunale di Ragusa, ha proceduto al sequestro dell’autobotte, della cisterna e del prodotto pari ad oltre 16.000 litri, per l’ipotesi di contrabbando. I quattro sono stati deferiti all’Autorità Giudiziaria a piede libero.

Giusy Vindigni

Contatti

redazione@vittoriadaily.net
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK