Rimani sempre aggiornato sulle notizie di vittoriadaily.net
Diventa nostro Fan su Facebook!
Spazio Aperto è uno spazio offerto alla città, alle associazioni, agli enti, a quanti intendono partecipare alla vita sociale e culturale del territorio. Scopri di più.

Il Delegato Provinciale della F.I.G.C. Claudio La Mattina incontra i sindaci iblei per riformare il calcio in provincia

| di Giorgia Giunta
| Categoria: Sport | Articolo pubblicato in Spazio Aperto
STAMPA
printpreview

Claudio La Mattina, in qualità di Delegato Provinciale della F.I.G.C. – Lega Nazionale Dilettanti di Ragusa, Claudio La Mattina, ha iniziato da Modica per poi procedere gli incontri con i Sindaci Iblei. L’obiettivo, lavorare insieme per la realizzazione del calcio di questa provincia.

Le sue dichiarazioni: “Con Ignazio Abbate, primo cittadino di Modica, assieme al mio vice, Alberto Gulino, e con Salvatore Cannata, componente della Delegazione abbiamo parlato delle questioni concernenti il calcio modicano. Abbate, mi ha chiesto delle difficoltà che vive oggi il calcio dilettantistico in genere ed abbiamo affrontato insieme l’idea di mettere su una squadra modicana di 3^ categoria, per rilanciare ‘dal basso’ la pratica in una città che, da sempre, è punto di riferimento del movimento calcistico siciliano”. “Ho visto in questo senso, grande disponibilità nel primo cittadino ed abbiamo condiviso e discusso proposte importanti e idee che possono essere molto proficue a breve e medio termine, tracciando così un solco su cui poter lavorare, nel rispetto delle reciproche competenze ma, soprattutto, nella consapevolezza che ci sono spazi di azione sinergica e comune, da sfruttare”

Dopo Modica, La Mattina incontrerà il sindaco di Monterosso Almo, sabato prossimo, e quello di Ispica. “Ad entrambi, così come fatto con Modica, chiederò di vagliare la possibilità di attivarsi perché le loro città abbiano un team di terza categoria che sia un contenitore importante per tanti ragazzi delle loro città che, una volta esaurite le squadre giovanile, spesso smettono di giocare a calcio o si dilettano solo nei tornei amatoriali, pur avendo la possibilità tecniche dii esprimersi nelle manifestazioni federali”.

 

Giorgia Giunta

Contatti

redazione@vittoriadaily.net
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK