Rimani sempre aggiornato sulle notizie di vittoriadaily.net
Diventa nostro Fan su Facebook!

Gurrieri Lancia il progetto di movida responsabile, l'appello al Comune

| di comunicato stampa
| Categoria: Comunicati Stampa
STAMPA
printpreview

"Questa emergenza si vince con la responsabilità, e l'impegno di ognuno di noi -dichiara Piero Gurrieri, candidato sindaco di Vittoria per il MoVimento 5 Stelle e la Coalizione Civica, lanciando un progetto di ‘Movida responsabile’.”

“È appena entrata in vigore -prosegue Gurrieri- l'ordinanza del Presidente della Regione, e non possiamo farci trovare impreparati. Primo compito della politica è difendere la salute dei cittadini, e dobbiamo farlo anche con strumenti adeguati che consentano anche nel weekend, ai giovani di divertirsi in serenità e senza far loro correre rischi. Serenità che sarebbe di certo condivisa dai gestori di attività che hanno già patito gli effetti nefasti del lockdown dato che lavorerebbero con maggiore serenità".

"Di raccordo con Saro Sallemi -evidenzia Gurrieri- , mio amico e candidato del m5s, e dopo essermi consultato con alcuni gestori di locali del centro storico, ho concepito un progetto, a mio parere l'unico che ci  consente di raggiungere questi obiettivi evitando gli assembramenti e i conseguenti pericoli, che a quel punto sarebbero inevitabili". 

"Si tratta - ha spiegato Gurrieri - di separare il tratto di strada della zona pedonale serale di via Cavour, da Piazza del Popolo fino a Piazza Ricca, o quantomeno quello più critico fino all’incrocio di via dei Mille, con barriere mobili amovibili collocate a metà della carreggiata, in modo da differenziare il transito pedonale nei due sensi di marcia ed evitare  il formarsi degli assembramenti vietati dall'ordinanza.

Così facendo, la Polizia Municipale potrebbe posizionarsi ai due estremi della zona pedonale, proprio accanto alle transenne, mentre cittadini volontari e responsabili potrebbero dare una mano con spirito civico, aiutando ad incanalare i flussi nelle due direzioni, e a consentire a metà del tracciato di poter correttamente utilizzare un varco, nonché invitare gli avventori all’utilizzo di mascherine. L'amministrazione comunale ha il dovere di stare accanto agli operatori commerciali e di fare quanto il suo potere per aiutare i ragazzi a passare il proprio tempo libero in serenità. 

Questa - ha concluso Gurrieri - è la soluzione che ho individuato e che è condivisa da tanti, giovani e adulti. Stasera rivolgerò un appello pubblico all'amministrazione comunale di far suo questo piano, peraltro estremamente economico, in quanto una diversa scelta, di intervento solo formale o di militarizzazione dell'area, risulterebbe del tutto inadeguata ed esporrebbe la salute pubblica a seri pericoli. Ho elementi di rilievo per ritenere che l'appello possa essere raccolto, in quel caso sarò, come tanti altri, a disposizione per chiamare i cittadini disponibili ad una proficua collaborazione nell'interesse dei nostri ragazzi".

 

 

comunicato stampa

Contatti

redazione@vittoriadaily.net
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK