Partecipa a Vittoria Daily

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Ragusa: anziano si allontana da casa facendo perdere le tracce. Ritrovato da una volante della Polizia di Stato che lo riaccompagna a casa sano e salvo

Condividi su:

Ricerche a lieto fine per un anziano ragusano, con disturbi di memoria, che sfuggendo al controllo dei familiari si era allontanato da casa senza fare rientro.

La segnalazione al numero di emergenza 112 Nue dell’allontanamento dell’anziano da parte dei familiari dell’uomo, preoccupati per l’assenza e le sorti del proprio congiunto perché sofferente di disturbi di memoria correlati all’età, ha fatto scattare immediatamente le ricerche dell’anziano di cui da alcune ore si erano perse le tracce.

Le volanti della Questura allertate dalla Sala Operativa hanno perlustrato la zona dove abita l’anziano, rintracciandolo mentre girovagava in buone condizioni di salute ma impaurito ed in evidente stato confusionale.

L’anziano è stato tranquillizzato dagli agenti e ricondotto presso la propria abitazione, dove è stato affidato alle cure dei familiari che hanno potuto tirare un sospiro di sollievo.

Si è conclusa così a lieto fine la disavventura dell’anziano, che grazie all’immediato intervento degli operatori della Polizia di Stato ha potuto fare rientro a casa senza gravi conseguenze.

L’episodio mette in luce la mission della Polizia di Stato, in prima linea non solo  per l’attività di tutela dell’ordine pubblico, di prevenzione e controllo del territorio e di repressione dei reati in genere, ma tutte quelle attività di prossimità che quotidianamente vengono svolte in silenzio dalle donne e dagli uomini della Polizia di Stato a tutela dei cittadini, con particolare riguardo ai soggetti appartenenti alle fasce più deboli, quale gli anziani, le donne ed i minori a cui viene prestata particolare attenzione ed assicurato il dovuto sostegno nelle difficoltà.        

 

Condividi su:

Seguici su Facebook