Partecipa a Vittoria Daily

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Il territorio ragusano ancora una volta non sarà rappresentato in seno alla Giunta regionale, il rammarico di Confcommercio provinciale

Condividi su:

Confcommercio provinciale esprime il proprio rammarico per il fatto che, anche
questa volta, l’area territoriale iblea, e più in generale quella del Sud est, non sarà
rappresentata in seno alla Giunta regionale. “Sembra quasi che – chiarisce il
presidente provinciale Gianluca Manenti – questo territorio non sia minimamente
percepito dai radar palermitani. Eppure, ha tutte le caratteristiche non solo per essere
apprezzato come appetibile ma anche per essere in grado di indicare quali le migliori
soluzioni da attuare sul fronte dello sviluppo. Lo testimoniano i numeri che negli anni
siamo stati in grado di sviluppare. Lo evidenzia il tipo di percorso che, pur a fronte di
una crisi economica che non ha risparmiato niente e nessuno, abbiamo condotto,
dando prova, pur a front di avversità di ogni genere, delle nostre capacità. Eppure,
tutto questo, da certa politica regionale non viene riconosciuto come valido. E,
naturalmente, tale circostanza non può che creare un sentimento di mancanza di
considerazione che innesca dinamiche negative. Ma perché l’area iblea continua a
finire sistematicamente nel dimenticatoio? Cosa si può fare per cercare di valorizzarla
sempre di più dal punto di vista della considerazione politica? Ma davvero siamo così
indietro da non meritare neppure un nostro rappresentante politico in seno alla Giunta
regionale? Tutto questo sembra non avere senso. Non sappiamo cosa ci sia dietro e, a
dirla tutta, non lo vogliamo neppure sapere. Prendiamo semplicemente atto di questa
ulteriore penalizzazione che rende il futuro di questo territorio meno roseo”.

Condividi su:

Seguici su Facebook