Partecipa a Vittoria Daily

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Alessandro Preziosi protagonista della serie mistery su Rai 1

Conferenza stampa di presentazione della serie BLACK OUT Vite sospese

Condividi su:

Martedì 17 gennaio
ore 12.00 - sala A
Rai, Viale Mazzini 14 – Roma

 

conferenza stampa di presentazione della serie

 

BLACK OUT

Vite sospese

 

Con
Alessandro Preziosi
Rike Schmid, Marco Rossetti, Aurora Ruffino,
Mickaël Lumière, Caterina Shulha, Maria Roveran

 

Regia di
Riccardo Donna

 

da un'idea di

Valerio D'Annunzio e Michelangelo La Neve

 

Sceneggiature

Valerio D'Annunzio, Peppe Millanta, Monica Straniero,

Andrea Valagussa

 

Una coproduzione Rai Fiction - Èliseo entertainment
prodotta da Luca Barbareschi

con la partecipazione di Viola Film
in collaborazione con Trentino Film Commission

 

Black Out è un mistery-drama ambientato in alta quota. È un racconto spettacolare, fatto di suspence, ma anche di sentimenti e umanità. I protagonisti sono i clienti di un lussuoso albergo in un piccolo ed esclusivo polo sciistico. Quando la terra trema e il distacco di un’imponente slavina isola la valle e impedisce i soccorsi possibili dall’unico passo che la collega con il resto del mondo, in quella che avrebbe dovuto essere una piacevole vacanza, restano intrappolati personaggi con segreti da nascondere, identità celate e ambigui professionisti pronti a tutto. Tra di loro c’è anche un assassino.

 

Intervengono:


Maria Pia Ammirati – Direttore Rai Fiction
Luca Barbareschi – Produttore Eliseo entertainment
Riccardo Donna – Regista

Valerio D'Annunzio - Headwriter

Alessandro Preziosi
Rike Schmid
Marco Rossetti
Aurora Ruffino
Caterina Shulha

 

Serie tv in 4 serate
in prima visione su Rai 1
dal 23 gennaio 

 

La conferenza stampa si terrà in presenza fino al raggiungimento dei posti disponibili e su piattaforma Webex. Una volta raccolte le adesioni, saranno inviate le indicazioni operative per partecipare.


Preghiamo gli interessati di rispondere alla e-mail iniziative@rai.it non oltre le ore 13,00 di lunedì 16 gennaio, specificando se in presenza o in piattaforma e indicando l’indirizzo di posta elettronica al quale inviare le modalità di partecipazione.

 

 

 

 

Condividi su:

Seguici su Facebook