Partecipa a Vittoria Daily

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Verde pubblico a Vittoria, Fratelli d’Italia effettua sopralluogo a piazza Gramsci: “Accesso agli atti per capire come agisce l’amministrazione Aiello”

Condividi su:
A seguito dell’ennesimo taglio di alberi nel perimetro urbano che si registra in città i consiglieri comunali di Fratelli d’Italia Alfredo Vinciguerra, Monia Cannata, Valeria Zorzi, Pippo Scuderi e il segretario cittadino Giovanni Bongiorno hanno effettuato un sopralluogo in piazza Gramsci all’esito del quale hanno annunciato la prossima richiesta formale di accesso agli atti per ricostruire l’iter.

“Le uniche azioni per cui sinora possiamo ricordare questa amministrazione sono le assunzioni di amici e consulenti e il taglio del verde pubblico – dicono i consiglieri -. Su quest’ultimo punto ci siamo recati in piazza Gramsci per appurare l'andamento dei lavori effettuati ed è il momento che il sindaco faccia chiarezza con atti, relazioni, autorizzazioni che giustifichino le azioni di rimozione”.

“Abbiamo già chiesto tramite un’interrogazione consiliare le relazioni tecniche a supporto del taglio del verde e non è pervenuto nulla. E’ stato chiesto il piano del verde dell’amministrazione e ancora il silenzio assoluto. In Commissione Trasparenza il punto sul verde è incardinato da due mesi e non è stato affrontato dall'amministrazione".
 
Poi i consiglieri annunciano: "Un silenzio assordante che deve essere rotto: Aiello non sta giocando a Monopoli dove fa e disfa a suo piacimento e la città ancora subisce le ferite dell’abusivismo edilizio incontrollato e dei fiumi di cemento riversati nelle sue precedenti gestioni amministrative. Faremo un accesso agli atti per capire se questi interventi sono stati supportati dalle “carte in regola” o se si è agito sulla scorta dell’estemporaneità senza tutelare né l’ambiente né i cittadini”.
 

 
Condividi su:

Seguici su Facebook